PlayStation 5 sony videogame
Sony
PlayStation 5 sony videogame
Tecnologia

PlayStation 5, caccia alla (doppia) console introvabile

La più attesa e venduta ha debuttato oggi in Europa ma solo in pochi sono riusciti ad accaparrarsela per l'immediato tutto esaurito sui portali online. Per ora bisogna pazientare e stare attenti alle truffe

Così attesa e cercata da essere introvabile. Strana parabola quella della PlayStation 5, che dopo Usa e Giappone sbarca oggi in Europa lasciando a bocca aperta un'ampia fetta di appassionati pronti ad acquistarla subito. In Italia la caccia è aperta delle prime ore dell'alba, solo che a parte pochi fortunati la lista degli scontenti è lunga anche perché, dopo il quasi istantaneo sold out, al momento non ci sono indicazioni chiare sull'arrivo di nuove unità. Che sarebbe stato un lancio diverso dal consueto era tuttavia prevedibile, poiché a differenza del passato la console di Sony non si può acquistare nei negozi fisici (con l'eccezione per chi l'aveva prenotata lo scorso settembre), rimasti a secco per evitare di creare file e assembramenti per portarsi a casa l'ambito. Il problema per gli ansiosi acquirenti sono state le scorte, troppo esigue rispetto alla domanda, anche se la società giapponese assicura che la PlayStation 5 distribuite per il debutto sul mercato sono maggiori rispetto al numero di Ps4 spedite per il lancio del 2013. Il punto è che sette anni fa era molto meno amplia la community di giocatori e giocatrici disposti a investire subito per avere la console a casa.

Vendite da record

Non a casa le stime parlano di quasi 9 milioni di pezzi venduti entro i prossimi sei mesi, tra la versione standard da 499 euro e la Digital Edition (modello che come lascia intendere il nome è privo di supporti fisici), proposta a 399 euro. Prezzi aggressivi, specie il secondo, che hanno incrementato l'interesse per la console, senza contare che l'insidia del lockdown (dopo averlo già vissuto in primavera) favorisce lo scioglimento degli ultimi dubbi anche nei più scettici. Una serie di motivi, dunque, che ha generato una ricerca spasmodica tra i portali delle principali catene di elettronica, il cui magazzino è andato presto esaurito. E al di là di un fugace ritorno di una limitata disponibilità su Amazon, i vari MediaWorld, Euronics, Unieuro,Monclick e GamesStop sono accomunati dalla mancata disponibilità di entrambe le versioni.

Ok la delusione ma occhio alle truffe

E già che i proclami di Sony, paradossalmente, hanno sì fatto impennare l'entusiasmo per l'imminente arrivo di PlayStation 5, salvo poi fare spazio alla delusione per il mancato acquisto. Così proprio sui canali social dell'azienda sono arrivate le proteste dei gamer, trasformando il cinguettio Sony "L'attesa è finita!" in "L'attesa è appena cominciata". A far perdere la pazienza agli utenti è stata anche l'incapacità di dare notizie sicure da parte dei siti citati sopra, che hanno prodotto lunghe file virtuali e transazioni bloccate all'ultimo step, senza dimenticare che anche i pochi che sono riusciti a finalizzare l'acquisto dovranno attendere spedizioni previste anche per metà dicembre. Cosa fare? Per ora bisogna armarsi di pazienza, monitorare portali e canali social dei rivenditori e della stessa Sony, evitando soprattutto di cadere in truffe e falsi annunci, subito fioriti online, condivisi da privati poco riconoscibili e con poche o nessun commento di precedenti clienti che hanno concluso affari. E nell'attesa guardatevi il video in cui abbiamo raccontato innovazioni, trucchi e segreti della nuova PlayStation.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti