Addio calvizie, per la ricrescita dei capelli basta un berretto
Xiaomi Youpin
Addio calvizie, per la ricrescita dei capelli basta un berretto
Tecnologia

Addio calvizie, per la ricrescita dei capelli basta un berretto

Una società cinese in partnership con Xiaomi ha lanciato un cappello dotato di 81 sensori che risvegliano i bulbi piliferi e infoltiscono la chioma

Oltre che per la storia millenaria, il popolo cinese è noto al mondo anche per una particolarità dell'aspetto fisico, perché non sono propriamente dei totem. Nel corso degli ultimi anni, tuttavia, a creare maggiori fastidi agli abitanti del paese del dragone è stata la perdita dei capelli, con un incremento generale che ha colpito in particolare la fascia dei trentenni. A certificarlo è stata una ricerca condotta dalla China Health Commission, massima espressione della sanità pubblica cinese, per la quale sono più di 250 milioni i cittadini ad aver riscontrato riduzioni del cuoio capelluto. La soluzione al problema è la stessa in tutto il mondo, ovvero il trapianto di capelli, che però in Cina ha un costo medio non alla portata di tutte le famiglie. Per questo motivo, l'azienda specializzata nella realizzazione di prodotti utili per la cura del corpo Cosbeauty ha sviluppato un berretto da baseball capace di sconfiggere la calvizie.

Come funziona

Il segreto del cappello sta nella calotta interna (quindi invisibile a occhi indiscreti) dotata di 81 sensori, che invia impulsi laser in maniera capillare dalla fronte alla nuca a una profondità di 5 millimetri del cuoio capelluto, preservando da eventuali danni a lungo termine sia il bulbo pilifero, sia la pelle. Attraverso la stimolazioni dei bulbi piliferi - processo noto da tempo e quindi tutt'altro che rivoluzionario - si risvegliano quelli dormienti, che vengono gradualmente rigenerati. Questo è il processo cardine del meccanismo su cui si basa il prodotto, che non è una trovata per far parlare poiché arriva al termine di ricerche decennali sulla studio e sulla rigenerazione del bulbo pilifero, con gli scienziati che sono arrivati a un grado di efficacia superiore all'80% (sulla quantità dei bulbi, non sul ritorno dei capelli, che l'azienda promette essere certo). Per rinfoltire la chioma serve indossare il cappello per almeno trenta minuti al giorno, con i risultati che iniziano a intravedersi dopo circa sei mesi, a patto di utilizzare anche la lozione in dotazione prima di poggiare sul capo lo LLLT Laser Cap (questo il nome, rivedibile, dell'ambito berretto).

Test superati

La popolarità del cappello, che pesa 210 grammi e sfrutta una porta Usb 2.0 per ricaricarsi, è arrivata perché il prodotto è approdato su Youpin, la piattaforma di crowdfunding di Xiaomi, che conta su un ampio ecosistema di prodotti realizzati da aziende terze alle quali fornisce risorse economiche e una vetrina rilevante per ottenere una visibilità globale altrimenti impossibile da raggiungere (stiamo parlando anche di piccole aziende specializzate nella creazione di un solo prodotto). Disponibile nei prossimi mesi, il berretto potrà essere commercializzato negli Stati Uniti, in quanto Cosbeauty ha ottenuto il lasciapassare della Food and Drug Administration, agenzia americana che regolamenta prodotti farmaceutici e alimentari, e di un'associazione di stilisti Usa, superando quindi ogni eventuale resistenza. Per il momento si può prenotare in cambio di poco meno di 200 euro, prezzo più alto della media dei progetti che finiscono su Youpin ma che, guardando alle premesse, vale l'investimento per chi non sopporta la pelata che avanza.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti