Amazon, l'acquisto ora si fa anche a rate
Amazon
Amazon, l'acquisto ora si fa anche a rate
Tecnologia

Amazon, l'acquisto ora si fa anche a rate

La compagnia americana lancia anche in Italia il nuovo metodo di pagamento, disponibile, per ora, non per tutti e solo su pochi prodotti

In un panorama di offerte già molto ampio e variegato, ad Amazon mancava soltanto la rateizzazione per agevolare gli acquisti dei clienti. Con questa mossa, ora, il gruppo di Seattle apre un nuovo fronte andando incontro alle esigenze di una fetta di utenti, anche se la possibilità di assicurarsi un prodotto pagandolo nel tempo è al momento circoscritto a un numero di acquirenti e definita da una serie di requisiti. Già attivo negli Stati Uniti, in Canada, Germania e Regno Unito, il metodo di pagamento dilazionato arriva in Italia in fase di test - finora, infatti, non ci sono state comunicazioni ufficiali da parte della filiale italiana della compagnia di Jeff Bezos- e si applica soltanto a prodotti nuovi e ai dispositivi Amazon (Echo Show 5, Echo Plus, Echo Dot, Kindle e Fire Stick TV), anche ricondizionati e certificati, la cui pagina sul sito di ecommerce include l'opzione "rate mensili" per saldare il conto.

Tra le condizioni da rispettare per sfruttare la rateizzazione c'è la residenza in Italia, il possesso di un account Amazon da più di un anno e di una buona cronologia di pagamenti sul sito aziendale, oltre a una carta di credito o di detto valida associata all'account personale (non una pre-pagata e neppure carte con scadenza inferiore ai venti giorni rispetto alla data di scadenza dell'ultima rata). Nulla di nuovo, quindi, per chi già è solito concludere acquisti online, perché si tratta, in pratica, di poter suddividere il pagamento in cinque rate, invece che in soluzione unica e anticipata. La prima rata scatta al momento della spedizione del prodotto, la seconda trenta giorni più tardi, con il meccanismo che si ripete fino alla quinta e ultima, il cui importo può essere leggermente inferiore se il prezzo di vendita non è divisibile in cinque rate uguali.

Il nuovo metodo non prevede l'applicazione di interessi e di oneri finanziari da parte di Amazon, che però potrebbero esserci qualora siano previsti per il pagamento a rate dall'istituto di credito cui è collegata la carta di credito. Ogni tipo di sovrapprezzo, comunque, sarà addebitato sulla prima rata, con le successive che avranno un importo noto e prefissato sin dalla fase di acquisto (comprensivo di Iva). Tra le regole stilate da Amazon, va evidenziato che non è possibile rateizzare l'acquisto di due o più oggetti in contemporanea, perché le rate per un secondo prodotto è ammesso solo dopo la conclusione della prima rateizzazione. Altra nota di rilievo, che è bene conoscere per evitare l'eventuale brutta sorpresa, è il mancato cambio del prodotto acquisito a rate, per il quale non c'è la possibilità di reso.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti