TheOneMilano by Micam, il salone che punta allo ‘slow fashion’
Cinzia Caldi - Ghibli - Mastro Moda - Colb - Margot (TheOneMilano)
TheOneMilano by Micam, il salone che punta allo ‘slow fashion’
Moda

TheOneMilano by Micam, il salone che punta allo ‘slow fashion’

Cos'è lo "slow fashion"? Risponde il ceo di TheOneMilano, Elena Salvaneschi, fiera dedicata al Made in Italy e collegata a Micam Milano.

«Con "slow fashion" intendiamo un nuovo modo di considerare le collezioni moda che uniscono tradizione e innovazione, per continuare a preservare le radici dell'italianità anche in futuro. Lo scopo è dar risalto ai valori forti collegati a capi che sono oggetti iconici e che hanno determinate caratteristiche come l'intercambiabilità d'uso, l'attenzione per i piccoli dettagli, la progettazione pensata per il recupero e il riuso e una modalità di acquisto ragionata».

La fiera TheOneMilano, in programma dal 19 al 21 settembre 2021, nasce nel 2007 come nuovo salone in cui convergono gli espositori dei precedenti saloni Mipap e Mifur uniti per dare nuova attrattiva a brand e aziende di moda d'alta gamma con una forte componente di Made in Italy.

Questa edizione in collegamento anche digitale su AlwaysOnShow.com è realizzata in sinergia con Micam e i visitatori, sia fisici che digitali, vedranno proposte di total look integrati (calzature, accessori, abbigliamento in tessuto, pelle e pelliccia) firmati da una selezione fra le migliori aziende italiane.

Gli stand locati nel quartiere di Fiera Milano Rho – insieme a quelli di Micam, Mipel e Fashion & Jewels – e sul web replicati con contenuti multimediali, sono sostenuti dalla collaborazione con Maeci e con Ice, l'Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane.

Fino al 31 ottobre 2021 sarà possibile continuare ad accedere alla piattaforma digitale di TheOneMilano che proporrà continui aggiornamenti che racconteranno lo slow fashion italiano.

Il focus principale verte sulle lavorazioni sostenibili e fatte per durare, poi si approfondiscono tematiche sui colori, le tendenze moda e mood specifici per l'abbigliamento in pelle e per il mondo del tessuto, grazie anche alla stretta consulenza rispettivamente con Lineapelle e con Style Lift.

Con Furmark, il sistema internazionale di certificazione e tracciabilità in grado di garantire al consumatore una pelliccia rispettosa di tutti gli standard di benessere degli animali e di impatto ambientale, si apre un altro passo importante nel rendere trasparente la catena produttiva del comparto in ogni sua fase, grazie al supporto dell'International Fur Federation (IFF) con il contributo del Gruppo LVMH (il più grande polo mondiale del lusso) e di molti brand moda e pellicceria.

Un altro tema interessante dipanato nella manifestazione e affidato a Federica Dottori, head of international promotion department at italian textile and fashion di SMI Sistema Moda Italia, parlerà di private label e di come i migliori negozi di tutto il mondo entrano in contatto con la manifattura italiana d'eccellenza per produrre capsule collection che qualificano le loro boutique, mettendone a fuoco richieste, tempistiche e linee guida.

TheOneMilano, però, non è solo in Italia, infatti con ICE, Micam, Sistema Moda Italia e EMI sta muovendosi fisicamente nel mondo in un progetto di fiere diffuse nelle capitali di Paesi target quali Kiev, Seoul, Mosca, Almaty, cui si aggiungeranno alcune destinazioni americane, un modo di fare business e cultura di prodotto sui territori, per avvicinarsi ai linguaggi e alle esigenze locali.

From Your Site Articles
Ti potrebbe piacere anche

I più letti