La casa dei padri invisibili di Brando Skyhorse
Piemme
La casa dei padri invisibili di Brando Skyhorse
Lifestyle

7 libri per la festa del papà

“Ho imparato che quando un neonato stringe per la prima volta il dito del padre nel suo piccolo pugno, l'ha catturato per sempre.„ Gabriel Garcia Marquez

Questione di vita di Jeffrey Brown
Jeffrey Brown è famoso nel mondo per libri come Dart Vader e la sua principessina, ma i suoi libri più personali sono in realtà quelli autobiografici. In questo, riflette sull'importanza dell'educazione religiosa quando si è allo stesso tempo figli di un pastore, disillusi dalla religione e padri. Un libro delicato, profondo, sincero e per questo molto prezioso.

Questione di vita
di Jeffrey Brown
BAO Publishing, 2016

La casa dei padri invisibili di Brando Skyhorse
Brando aveva tre anni quando suo padre ha abbandonato lui e sua madre in un quartiere di Los Angeles chiamato Echo Park. È stato allora che sua madre, una vera incantatrice, che sapeva inventarsi le bugie più folli e farle sembrare verità, decide che non c’era nessuna ragione di continuare a essere messicani, e che d’ora in poi sarebbero stati indiani nativi americani. Brando Skyhorse suonava molto meglio di Brando Ulloa, e solo anni dopo, quando ormai l’inganno aveva coinvolto vicini, compagni di scuola e persino il vicepreside della sua scuola elementare, Brando scopre la verità. Intanto per tutta la sua infanzia e adolescenza cinque uomini si succedono nella vita di sua madre, e quindi nella sua. Uomini che dovevano essere chiamati immediatamente padri, non importa quanto si sarebbero fermati. Uomini a cui lui immancabilmente si affezionava e che poi immancabilmente sparivano. Avvincente ed emozionante, divertente e intensa, ricca di personaggi indimenticabili, la memoir di un giovane uomo alla ricerca dei pezzi di sé che ogni padre si è portato via.

La casa dei padri invisibili
di Brando Skyhorse
Piemme, 2016

Stella babbo e papà di Miriam B. Schiffer
Nella classe di Stella si festeggia la Festa della Mamma. Ma che fare se, come Stella, si hanno due papà? Entrambi la aiutano a fare i compiti e a prepararsi per andare a nanna. Entrambi si prendono cura di lei, insieme a tante altre persone che le vogliono bene e ogni giorno la fanno sentire una bimba speciale.
L’unico problema è che Stella non ha una mamma da invitare alla festa...
Accanto alla famiglia “tradizionale”, composta da papà, mamma e figli, oggi esistono famiglie con un solo genitore, famiglie allargate oppure coppie omosessuali con figli. Il tema è attualissimo. Come spiegare ai più piccoli che alcuni dei loro amichetti vivono con due mamme o due papà? Questo libro prova a farlo con semplicità e sincerità, attraverso gli occhi di una bambina che vive quest’esperienza in prima persona. Una delicata storia sull’amore, l’accettazione e il valore vero della famiglia.

Stella babbo e papà
di Miriam B. Schiffer
disegni di Holly Clifton-Brown
Gallucci, 2016

Affittasi papà di Jeanne Allan
Che cosa ci fa una ragazza affascinante con una bambina al seguito nella casa di un'anziana signora? Se Addy Johnson pensa di aggirare la povera Hannah per carpirne denaro, dovrà prima fare i conti con Sam Dawson, il nipote che, insospettito dalla presenza delle due, si precipita a indagare. Dalla padella nella brace! Sam non sa di essere capitato nel bel mezzo di un complotto: Addy ha bisogno disperato di un marito, per poter ottenere l'affidamento della nipotina rimasta orfana, e quando una donna vuole un marito...

Affittasi papà
di Jeanne Allan
HarperCollins Italia, 2016

Papà è connesso di Philippe De Kemmeter
Papà è sempre collegato. I suoi occhi non si staccano mai dallo schermo. Guarda il meteo, le notizie dei giornali, e si intrattiene con i suoi 532 amici di Icebook. Completamente coinvolto dalla sua vita virtuale, si dimentica di moglie e figlio. Finché un giorno un problema di rete lo priva della connessione. Accecato dalla rabbia esce dal suo igloo alla ricerca vana di un collegamento… La storia molto divertente di un padre dipendente dal computer, al punto da rischiare di perdere il contatto con la realtà. Ma giusto prima della rottura finale, ecco la presa di coscienza: basta internet! Meglio giocare, magari usando il computer per surfare sulla neve! Un divertente album illustrato per raccontare l’assurdità della vita di chi resta sempre connesso, dimenticando le vere relazioni a vantaggio di quelle virtuali.

Papà è connesso. Che cosa fare quando un papà è… virtuale
di Philippe De Kemmeter
Emme edizioni, 2016

L’amore vero di Anna Cherubini
È successo anche ad Anna Cherubini varcare quella sottile linea d’ombra che separa la nascita dalla morte. Le è successo in un periodo relativamente breve, in cui ha perso un fratello, poi la madre e infine il padre. Si è familiarizzata con la parola “morte”. E, messa spalle al muro da queste vicissitudini, ha avvertito fortissima l’esigenza di abbandonarsi ai ricordi. Ne è nato un memoir potente ed emozionante che racconta di un padre funzionario del Vaticano, testardo e ruvido ma innamorato dell’arte e della lirica, di una madre che aveva le sue fragilità eppure era capace di sacrifici che oggi le donne non sanno più fare, di un fratello che voleva volare e purtroppo si è perso nel cielo, di un altro fratello che si perse a piazza San Pietro e che oggi è uno degli artisti più affermati della scena musicale italiana.

Da questo irresistibile flusso della memoria, che fa piangere e sorridere, ed è pieno di poesia, scaturisce un libro che si legge come un romanzo, una grande saga familiare e insieme una riflessione sul senso della vita.

L’amore vero
di Anna Cherubini
Rizzoli, 2016

Il silenzio di Luca di Paola Picasso
Luca è un bambino di sei anni, intelligente e sensibile. I suoi genitori, assorbiti dai loro lavori, sono spesso assenti e distratti. Lo amano in modo sbagliato, assicurandogli il benessere fisico, molte comodità, ma lesinandogli la loro attenzione e quelle manifestazioni d’affetto che scaldano il cuore. Luca ne soffre. Il suo unico punto di riferimento è il nonno, uomo di immensa saggezza e umanità. È a lui che il bambino si rivolge per ricevere comprensione e affetto ed è solo con lui che sceglie di parlare. Ma quando il nonno si ammala gravemente, Luca sente crollare il suo mondo e decide di fuggire…

Il silenzio di Luca
di Paola Picasso
Compagnia editoriale Aliberti, 2016

Ti potrebbe piacere anche

I più letti