libri-rientro-vacanze
iSotck / elenaleonova
libri-rientro-vacanze
Lifestyle

5 libri per il rientro dalle vacanze

Lagercrantz, Capello, Nesbø, Dubus III e Meroi, ecco qualche buona lettura per rendere più piacevole la fine delle ferie

'L’appartamento', di Mario Capello

appartamento-tunue Tunué

In ambito lavorativo, e nella vita in genere, solitamente, la tendenza è quella di scappare dalla routine per soddisfare le proprie ambizioni, inseguendo i propri veri interessi. In questo romanzo, invece, Mario Capello ci racconta una storia al contrario. Il protagonista è Angelo, giovane uomo con ex moglie e un figlio che decide di abbandonare il proprio lavoro nell’editoria per diventare agente immobiliare, cercando di farsi cullare dal dolce ripetersi delle abitudini quotidiane, per fuggire da un’apparente eterna precarietà. Il solido e concreto signor Ferrero è invece un cliente di Angelo, in cerca di un appartamento. Tra i due nasce un’amicizia rispettosa, basata sui silenzi e i non detti. E la svolta arriva quando Ferrero chiede al più giovane amico di leggere il libro che ha scritto. Nonostante le prime resistenze, quella lettura diventa la chiave di volta che da ad Angelo un illuminante nuovo punto di vista.

Mario Capello
L’appartamento
(Tunué)
95 pagine

'Quello che non uccide. Millennium 4', di David Lagercrantz

quello-che-non-uccide-marsilio Marsilio

Ecco l’atteso e chiacchierato nuovo capitolo della ormai mitica saga thriller creata da Stieg Larsson, l’autore svedese scomparso nel 2004. Nella trama, affidata a David Lagercrantz, troviamo la rivista d’inchiesta Millennium un po’ in difficoltà. Il suo capo, Mikael Blomkvist, ha qualche problema di popolarità e sta rischiando di perdere il posto. Una telefonata risolleva la situazione. Si tratta di Frans Balder, esperto internazionale di intelligenza artificiale, che intende avere un colloquio urgente con Blomkvist: qualcosa di pericoloso sta prendendo forma e coinvolge anche elementi della NSA (National Security Agency) americana. Nella caccia alla verità, il giornalista ritrova anche Lisbeth Salander, la ragazza tatuata di cui da tempo non aveva notizie. La chiave di svolta sarà però un bambino molto speciale.

David Lagercrantz
Quello che non uccide. Millennium 4
(Marsilio)
503 pagine

'Scarafaggi', di Jo Nesbø

scarafaggi-einaudi Einaudi

Inedito in Italia dal 1998, ecco finalmente il secondo titolo della serie che vede come protagonista il poliziotto Harry Hole, in quest’avventura impegnato in Thailandia, a Bangkok. Il suo compito è affiancare i colleghi locali nelle indagini sull’omicidio di un diplomatico norvegese in un bordello cittadino. Il caldo, l’umidità e il grande frastuono della città asiatica sono gli ostacoli principali che rendono difficile la ricerca dei colpevoli.

Jo Nesbø
Scarafaggi
(Einaudi)
430 pagine

'L’amore sporco', di Andre Dubus III

amore-sporco-nutrimenti Nutrimenti

Questo libro è una raccolta di quattro racconti lunghi, apparentemente slegati tra di loro, che condividono l’ambientazione (la provincia del New England), qualche intreccio incidentale e il lato oscuro dell’amore. Le storie parlano di un manager alle prese con la scoperta dell’infedeltà della moglie; una semplice impiegata costretta a scendere a pesanti compromessi con sé stessa dopo aver trovato quello che sembra il compagno ideale; un barman donnaiolo che rischia di perdere la moglie incinta dopo averla tradita; infine, una ragazza prova a cancellare ferite del passato affidandosi alle cure di un vecchio prozio. Sofferenza, meschinità, delicatezza e fragilità sono i leitmotiv di questo spicchio di umanità narrato in modo magistrale.

Andre Dubus III
L’amore sporco
(Nutrimenti)
333 pagine

'Non ti farò aspettare', di Nives Meroi

non-ti-faro-aspettare-rizzoli Rizzoli

Nel 2009 l’alpinista Nives Meroi sta cercando di diventare la prima donna ad aver raggiunto le vette di tutti gli ottomila metri del pianeta. Ma affrontando il Kangchendzonga, il terzo monte più alto della Terra, il marito Romano Benet (sempre al suo fianco) non si sente bene ed è costretto a fermarsi, proprio a pochi metri dalla cima. È questo il momento della scelta per Nives: andare avanti da sola, conquistando un altro traguardo nella corsa agli ottomila? Oppure desistere per non lasciare solo Romano? Da qui in poi c’è da scoprire un toccante racconto sul senso dei rapporti e dei confronti, tra persone e tra l'uomo e le sfide della Natura.

Nives Meroi
Non ti farò aspettare
(Rizzoli)
190 pagine

Ti potrebbe piacere anche

I più letti