libri-novembre
iStock
libri-novembre
Lifestyle

5 libri da leggere a novembre

Pulixi, Balzoni, Ammaniti, Paris e Wilfrid Lupano con Jérémie Moreau. Ecco alcuni consigli di lettura scelti tra le più interessanti e recenti uscite

'Per sempre', di Piergiorgio Pulixi

per-sempre Per sempre Edizioni E/O

Continua la saga dell’ispettore Biagio Mazzeo, capo della squadra di poliziotti corrotti già conosciuta con i bei romanzi Una brutta storia e La notte delle pantere. Pulixi si riconferma un capace narratore, raccontando un diverso aspetto del suo personaggio da hard boiled, un lato ancora più profondo. Biagio Mazzeo vorrebbe abbandonare la vita criminale, dedicandosi a Nicky, la ragazzina che gli è stata affidata e a cui è molto affezionato. Ma non è così facile se si è sempre vissuto all’inferno, tra l’istinto di protezione verso i suoi colleghi e fratelli della squadra e le pressioni dei nemici, dalla ‘ndrangheta ai mafiosi stranieri ceceni e albanesi.

Piergiorgio Pulixi
Per sempre
(Edizioni E/O)
285 pagine

'Come uccidere le aragoste', di Piero Balzoni

come-uccidere-le-aragoste Come uccidere le aragoste Giulio Perrone Editore

Una storia coinvolgente che parla di Luca Amodio, un giovane studente di Roma che ha perso il fratello Claudio in un incidente stradale. Chi stava a bordo del suv nero che lo ha travolto e ucciso è riuscito a scappare impunito. Luca decide di fare di tutto per scoprire la verità, combattendo contro la miseria morale della capitale e un sottobosco di piccoli poteri sociali ed economici che sembrano viscidi e sfuggenti, forse troppo difficili da stanare.

Piero Balzoni
Come uccidere le aragoste
(Giulio Perrone Editore)
196 pagine

'Anna', di Niccolò Ammaniti

anna Anna Einaudi

In una Sicilia del futuro, devastata da un virus mortale, sono sopravvissuti solo persone sotto i 14 anni. Anna è una di loro, una bambina che ha un’unica missione: ritrovare il fratello rapito, sopravvivendo da sola a un mondo postapocalittico. È questa in breve la trama del nuovo romanzo di Niccolò Ammaniti, con il quale ha saputo già conquistare il pubblico attraverso una sua personale e riuscita declinazione del genere distopico. (Qui la nostra recensione)

Niccolò Ammaniti
Anna
(Einaudi)
274 pagine

'Pasolini. Ragazzo a vita', di Renzo Paris

pier-paolo-pasolini Pier Paolo Pasolini Getty Images

Attraverso questo libro Renzo Paris rievoca la sua amicizia con Pasolini, a quarant’anni dal suo tragico omicidio. Lo scrittore napoletano racconta i propri ricordi, chiamando in causa anche quella che si può definire la “famiglia romana” di Pasolini, formata da personaggi del calibro di Alberto Moravia, Laura Betti, Ninetto Davoli ed Elsa Morante. Un libro malinconico e profondo, che rappresenta una ricerca di senso al vuoto umano e culturale lasciato dalla tragica e prematura scomparsa del grande intellettuale.

Renzo Paris
Pasolini. Ragazzo a vita
(Elliot Edizioni)
185 pagine

'La scimmia di Hartlepool', di Wilfrid Lupano e Jérémie Moreau

la-scimmia-di-hartlepool La scimmia di Hartlepool Tunué

In questa lista entra anche una graphic novel, non proprio recente, ma che ha recentemente ricevuto il Premio Speciale della Giuria all’ultimo Lucca Comics and Games. Si tratta dell’opera degli enfant prodiges del fumetto francese Wilfrid Lupano e Jérémie Moreau, una favola tragicomica che parla di ignoranza razzista e becero nazionalismo, basata sulla famosa leggenda della scimmia ritrovata a bordo di una nave napoleonica alla deriva al largo del villaggio scozzese di Hartlepool.

Wilfrid Lupano e Jérémie Moreau
La scimmia di Harlepool
(Tunué)
124 pagine

Ti potrebbe piacere anche
ARTICOLI PREMIUM

La nuova stangata sulla casa

True

I più letti