TV Zoom

Ascolti 26/05: comanda lo sport, anche senza Serie A

Tutti davanti alla tv a guardare Giro d’Italia, Coppa Italia e Formula 1

Domenica diversa da tutte le altre quella del 26 maggio. La prima senza il calcio della Serie A, ma con le due partite dei playoff di Serie B sulle pay e su Sky l’esclusiva del Gp di Formula 1 di Montecarlo. In preserale ha fatto il botto su Rai 1 la finale di Coppa Italia tra Roma e Lazio, vinta dai biancocelesti per 1 a 0. L’incontro ha ottenuto 6,7 milioni e il 39,54% di share, con il secondo tempo della gara, in particolare, capace di raggiungere quota 7.482 milioni di spettatori e il 39,47% di share e con le fasi finali della partita ampiamente sopra il 41%.

La Coppa Italia ha passato la linea molto in ritardo al Tg1, che ha comunque battuto ancora una volta il Tg5 (5 milioni circa a 3,7), con Affari Tuoi che è prevalso di 500 mila spettatori circa su Striscia la Domenica; Max Giusti ha fatto il picco di ascolti alle 21,28 a quota 5,3 milioni e 19,04% di share, mentre Ficarra & Picone con I nuovi mostri hanno raggiunto 4,7 milioni ed il 16,95% alle 21.27.

Totalmente inedita si presentava la sfida del prime time. Spostato alla domenica causa finale Champions League al sabato, Amici ha ottenuto 5,3 milioni di spettatori, partendo con in dote il 16% di share, facendo il picco di ascolti alle 22.32 a quota 6,325 milioni con l’esibizione di danza di Nicolò e chiudendo al 41% con la definizione della lista dei finalisti (Verdiana, Moreno, Greta e Nicolò), con l’eliminazione di Pasquale alle 24.22.

Al secondo posto, partendo in access alle 20.10 e poi prolungandosi fino alle 22.30, è arrivata l’ultima puntata di Che tempo che fa. Sciorinando da Angelino Alfano (all’11% circa) ad Alessandro Del Piero, passando per Roberto Saviano (audience in crescita fino al 14,5%), tenendo nella sua classica collocazione oraria la sparata di Luciana Littizzetto (21,65% di share e 6,1 milioni di spettatori alle 21.40) e chiudendo la stagione con Massimo Gramellini, Fabio Fazio è partito con una dote del 7% per poi superare il 20% con la comica piemontese, calando nel finale al 10% con Gramellini.

Tanto sport, quindi, con la Coppa Italia, il ciclismo e la Superbike in chiaro, la Formula 1 in versione pay e poi in differita free sulla Rai. Ieri Skyha ottenuto l’8,7% di share nell’intera giornata, il 12,6% al pomeriggio ed il 6,6% in prima serata.

In prime time, in particolare, il cinema ha reso alla piattaforma satellitare il 2,1% di share, sport e calcio lo 0,9% e Fox l’1,3%. Per i play off della Serie B, su Sky sono stati 29 mila gli spettatori con lo 0,11% di share. Tra le born digital, in prima serata, da segnalare il risultato record raggiunto da Iris, a quota 603 mila e 2,23% di share, sopra il risultato de La7, con la pellicola Schegge di paura, con Richard Gere e Laura Linney.

(tvzoom.it)

© Riproduzione Riservata

Commenti