Televisione

Stop & Gol, il calcio su Cielo con Federica Fontana

Al via dal 25 agosto lo show che prende il posto di Cielo che gol. Alessandro Bonan si occuperà dei posticipi

(Ufficio Stampa Cielo)

Ciro Ferrara, Federica Fontana e Sandro Sabatini saranno i padroni di casa del nuovo salotto sportivo – Credits: (Ufficio Stampa Cielo)

Archiviato dopo una sola stagione Cielo che gol!, condotto da Simona Ventura, il canale in chiaro di Sky dal 25 agosto punta su Stop & Gol, il nuovo programma che mostrerà in anteprima assoluta tutti i gol e gli highlight della Serie A. La conduzione? Affidata a un inedito trio, mentre Alessandro Bonan guiderà la versione versale commentando i postici. 

GOL E RETROSCENA. Dopo qualche anno di panchina (televisiva) torna alla conduzione la bella Federica Fontana, habitué dei salotti sportivi in tivù: tra le trasmissioni che ha condotto, ci sono infatti Pressing Champions League con Massimo De Luca, Il processo del lunedì col mitico Aldo Biscardi e poi cinque lunghe edizioni di Guida al campionato con Alberto Brandi ed Elisabetta Canalis. Al suo fianco in questa nuova avventura, ci sarà invece Sandro Sabatini, volto noto di Sky Sport, e l’ex calciatore e oggi allenatore Ciro Ferrara. A loro e ai diversi ospiti in studio toccherà commentare i gol e le partite del pomeriggio. Padrone di casa della versione ‘notturna’ (in onda dalle 22 e 45) sarà invece Alessandro Bonan, che lo scorso anno conduceva Cielo che gol con la Ventura: con lui ci saranno anche la giornalista Vera Spadini e il commentatore Valerio Spinella in arte Fayna. 

SUPER SIMO, STOP AL CALCIO. Super Simo non farà dunque il bis, lascia senza alcun rimpianto e dopo una sola edizione Cielo che gol. “E’ stata una bellissima esperienza e una sfida difficile, ma non credo di replicare. Non voglio più fare il calcio. L’ho già fatto, lo so fare, lo faccio sulla mia web tv e va bene così” ha raccontato di recente in un’intervista. Il prossimo impegno sarà quello di X Factor 7, dal 26 settembre su Sky Uno. La categoria con cui vorrebbe lavorare? Al sito Tv Zoom ha svelato di desiderare i gruppi. “È una sfida: i gruppi femminili in Italia non hanno successo perché stanno antipatici alle donne. Hanno più successo le boy band”. 

© Riproduzione Riservata

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>