La grande famiglia Ferraro è chiamata ancora una volta ad affrontare sfide importanti. I protagonisti di Tutto può succedere in questa seconda edizione sono infatti alle prese con una serie di novità e imprevisti che - episodio dopo episodio -mettono in discussione le certezze delle loro vite, al punto da stravolgere tutti gli equilibri. Ecco cos'accadrà nella quinta puntata della serie di Rai 1.

LEGGI ANCHE: LA TRAMA E IL CAST DI TUTTO PUÒ SUCCEDERE 2

Tutto può succedere 2, le anticipazioni della quinta puntata
Dopo aver affrontato tutte le visite specialistiche, Emma (
Licia Maglietta) ha scoperto che il suo è un tumore benigno e deciderà di operarsi. La donna, punto di riferimento del caotico e divertente clan Ferraro, per non far preoccupare la sua famiglia fisserà la data dell’operazione di nascosto. Comincia così la quinta puntata di Tutto può succedere 2, in onda su Rai 1 giovedì 18 maggio.

Solamente il figlio Alessandro (Pietro Sermonti) sarà a conoscenza della decisione della madre: dopo aver instito a lungo, il primogenito è riuscito starle accanto e ad accompagnarla a Pisa per la visita dal medico. Il resto della famiglia Ferrero, invece, crederà che Emma sia semplicemente partita per una crociera.

Carlo distrutto per l'addio di Feven
Non c'è pace nemmeno per Carlo (Alessandro Tiberi), sempre più distrutto dal dolore per la rottura del fidanzamento con Feven (Esther Elisha). Il piccolo di casa Ferraro vuole dimostrare di essere cresciuto e per questo si lancia in un nuovo progetto, decidendo di aprire un nuovo locale su un barcone, con l’intento di renderlo più bello del Major Tom. Per questo chiederà aiuto ad Alessandro, proponendogli di entrare in società: il fratello però rifiuta la proposta ma questa scelta non demoralizzerà Carlo, che continuerà a lavorare da solo al suo progetto, sperando di riuscire a trasformarlo in un successo. Nella sua mente, però, il pensiero è fisso su Feven.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti