Si preannuncia ancora più fitto e gustoso l'intreccio di relazioni e sentimenti nella nuova stagione di Tutto può succedere, la fiction di Rai 1 al via da giovedì 20 aprile in prima serata, basata sulla serie Parenthood. I personaggi della grande famiglia Ferraro saranno infatti chiamati ad affrontare alcune novità impreviste che sconvolgeranno tutti gli equilibri. Tra ritorni, partenze e nuovi arrivi ce n'è davvero per tutti i gusti. Ecco cos'accadrà nella prima puntata.

LEGGI ANCHE: IL CAST E LE NOVITÀ DI TUTTO PUÒ SUCCEDERE 2

Tutto può succedere 2, la prima puntata
Con la prima puntata, i telespettatori entreranno di colpo nel cuore della nuova stagione di Tutto può succedere. Finalmente Carlo Ferraro (Alessandro Tiberi) e Feven (Esther Elisha) stanno per sposarsi, ma alla vigilia delle nozze un litigio fra Emma (Licia Maglietta) e Genet, madre di Feven, spinge i due futuri sposi a mettere tutto in discussione. Intanto dal passato torna Elia (Maurizio Lastrico), l’ex marito di Sara (Maya Sansa): l'uomo ha trovato un nuovo lavoro vicino a Roma e vuole riallacciare i rapporti con i suoi figli. E se con Denis (Tobia De Angelis) è più semplice, Ambra (Matilda De Angelis) continua a guardare con sospetto quel padre egoista e invadente.

Un momento cruciale per le cugine Ferraro
Nel frattempo Giulia (Ana Caterina Morariu) scopre di non potere più avere figli ed è costretta a fare i conti con questa dura prova che minerà il suo rapporto con Luca. Alessandro Ferraro (Pietro Sermonti) e Cristina (Camilla Filippi), invece, aspettano con ansia di conoscere il sesso del nuovo figlio: se dovesse essere maschio, come Max (Roberto Nocchi), avrebbe più probabilità di avere la sindrome di Asperger. Tutto questo mentre le cugine Ferraro stanno per vivere momenti cruciali. Ambra conosce Giovanni (Daniele Mariani), un fonico intraprendente, che dopo averla sentita cantare decide di presentarla a Samuele Bersani, guest star della puntata. Federica (Benedetta Porcaroli) invece è finalmente libera di viversi la sua storia d’amore con Lorenzo, ormai affrancato dai guai giudiziari. 

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti