Serie TV

Smash, la serie tv prodotta da Steven Spielberg su Mya

Diciassette puntate, con guest star d'eccezione come Liza Minnelli e Anjelica Huston, raccontano la realizzazione di un musical su Marilyn Monroe. E stasera entra nel cast Sean Hayes

Il cast di Smash (Credits: Mediaset)

Guest star di grande prestigio nella serie statunitense Smash prodotta da Steven Spielberg e in onda attualmente, in esclusiva per l'Italia, su Mya, canale del bouquet Mediaset Premium. L'appuntamento è in prime time, il mercoledì sera. Dal 28 maggio entra ufficialmente nel cast Sean Hayes nel ruolo di Terry Falls. Noto per aver interpretato Jack in Willl & Grace, Hayes impersona un comico televisivo che è anche una stella del cinema desiderosa di reinventare la propria carriera artistica con un debutto a Broadway. La serie che negli USA è andata in onda da febbraio a maggio è arrivata alla seconda edizione, che sarà anche l'ultima, e prevede ben diciassette puntate, prima del gran finale. La caratteristica di Smash è di avere come filo conduttore la realizzazione di un musical sulla vita di Marilyn Monroe dal titolo Marilyn, the musical. Viene così rappresentato tutto il variegato mondo che ruota intorno a Broadway in maniera non solo spettacolare ma anche intimistica, nel senso che è data particolare importanza anche alla vita privata dei protagonisti.

Questa nuova edizione rappresenta una vera e propria rivoluzione per la gran quantità di guest star che entreranno, pian piano, nella vicenda. Alcune sono già presenti stabilmente, altre saranno protagoniste di limitati episodi. Le tre new entry fisse in tutti e diciassette gli episodi sono Andy Mientus nel ruolo di Kyle, un aspirante scrittore, Jeremy Jordan che interpreta Jimmy, un cantante e amico di Kyle, e Krysta Rodriguez nel ruolo di Ana, nuova coinquilina di Karen, trasferitasi a New York per inseguire il sogno di diventare una star. Karen è la candidata preferita per il ruolo della Monroe, ma dovrà scontrarsi con una realtà molto dura.

Due, invece, le super guest che partecipano solo a determinati episodi. La prima è Jennifer Hudson che interpreta se stessa come attrice e cantante in un paio di puntate, mentre Liza Minnelli sarà protagonista di una puntata. La Minelli approderà nella serie di Spielberg il prossimo 11 giugno e interpreterà una canzone scritta in esclusiva per Smash. Il titolo è A love letter from the times e ne sono autori Marc Shaiman e Scott Wittman. Con le due star la serie coniuga la tradizione del musical rappresentata dalla Minnelli e l'universo musicale rappresentato, invece dalla Hudson, una delle voci più apprezzate del panorama statunitense. Inoltre, in questa seconda stagione, si dà molto più spazio proprio alla parte musicale, ci sono più canzoni e maggiore spettacolarità per quanto riguarda le scenografie. Non solo, ma Sean Hayes farà di nuovo coppia con Debra Messing, ricomponendo  l'indimenticabile binomio della famosissima sit com Will & Grace. Confermatissima Anjelica Huston, una delle colonne portanti di Smash, assieme a Debra Messing, Jack Davenport e Christian Borle.

Steven Spielberg come produttore è particolarmente orgoglioso del suo lavoro. Infatti ha dichiarato: "Non esiste niente in tv come Smash, sfida tutto ciò che è commerciale e popolare oggi". Non a caso, lo scorso anno la serie ha ricevuto consensi unanimi da pubblico e critica ottenendo un Emmy per la coreografia, oltre ad essere nominata per il Golden Globe e i Grammy. In effetti creare una serie su come nasce uno show di Broadway è quanto di più appetitoso si possa offrire al pubblico d'oltreoceano che ama la tradizione del musical e ha consegnato Marilyn Monroe alla leggenda non solo cinematografica.

© Riproduzione Riservata

Commenti