Un banale fraintendimento fra due ragazze innamorate dello stesso uomo porta a una tragedia senza ritorno. È tutto in questo snodo che si gioca il gran finale di Scomparsa, il mystery di Canale 5, che questa sera trasmetterà l'ultima puntata della serie francese. Grazie ad un'intuizione che spiazzerà tutti, l'affascinante commissario Molina arriverà così a scoprire chi ha ucciso Léa Morel.

Scomparsa, tutto sull'ultima puntata 
Grazie al ritrovamento di un ciondolo, il commissario Bertrand Molina (Francois Xavier Demaison) scopre una relazione clandestina tra Marco e Léa Morel (Camille Razat), la 17enne svanita nel nulla durante la Festa della Musica di Lione. Il giovane l'istruttore di guida viene subito chiamato dalla polizia e durante gli interrogatori cade spesso in contraddizione, tanto che tutti i sospetti si addensano su di lui. Ma all'improvviso un super alibi sembra scagionarlo da ogni accusa.

La gravidanza di Léa e la verità inattesa
Le indagini subiscono dunque un arresto ma a sparigliare le carte arriva una notizia clamorosa. Gli inquirenti scoprono infatti che prima di morire Léa era rimasta incinta e proprio questa scoperta cambierà ogni prospettiva, aprendo scenari inattesi anche per la famiglia della ragazza. Intanto, proprio quando il matrimonio tra Julien e Flo arriva al capolinea, un'intuizione del commissario Molina svela rapporti molto tesi tra Léa e la cugina ed è proprio seguendo questo filone che la polizia arriverà a scoprire chi è l'assassino della giovane protagonista. 



© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti