Serie TV

Jimmy Fontana e La donna bionica, l'indimenticabile Bambola bambina

Ricordiamo il cantautore scomparso all'età di 78 anni tramite la canzone che fece da sigla alla serie tv degli anni Ottanta

"La donna bionica" (Mondadori Portfolio / MCA TV / The Kobal Collection)

"Bambola bambina il mondo gira intorno a noi / qui nell'occhio del ciclone sento il carillon / quella dolce musica che suonano i robot / di notte più teneramente".

Chi ha vissuto gli anni Ottanta seguendo in tv le avventure di Jaime Sommers, ragazza dal formidabile udito e dalle gambe capaci di balzi incredibili, conoscerà di certo l'estratto di canzone qui sopra e gli ritornerà in mente come dolcissima madeleine.

Si tratta di Bambola bambina, canzone utilizzata come sigla della serie tv La donna bionica, cantata da Jimmy Fontana. Ora che il cantante di origini marchigiane è morto, all'età di 78 anni, ci piace far risuonare questo brano che ha accompagnato l'intrattenimento televisivo di tanti e le gesta di quella donna speciale, interpretata da Lindsay Wagner, che in seguito a un incidente col paracadute ha avuto alcune parti anatomiche sostituite da membri bionici. Spin-off della serie L'uomo da sei milioni di dollari, ha avuto un remake recentemente, nel 2007, Bionic Woman, con protagonista Michelle Ryan, che però non ha saputo uguagliare il successo della serie d'origine.

Ecco Bambola bambina:

 
© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti