michelini
Serie TV

Il Bosco: nella seconda puntata, Nina sulle tracce della verità

Torna la miniserie interpretata da Giulia Michelini e Claudio Gioè

 

Dopo il buon esordio di venerdì scorso - seguito da 4.369.000 spettatori, pari al 16,73% di share - torna questa sera il secondo appuntamento con Il Bosco, la nuova serie di Canale 5 prodotta dalla Tao Due di Pietro Valsecchi e diretta da Eros Puglielli. Il thriller psicologico in quattro puntate con Giulia Michelini e Claudio Gioè entra nel vivo della trama, che si fa sempre più avvincente ed è pronta a riservare diversi colpi di scena inaspettati. 

La storia di Nina

Nina Ferrari (Giulia Michelini) è una giovane psicologa che torna a vivere nella città dov'è nata: l'università del piccolo centro l'ha infatti chiamata per un dottorato e lei accetta l'incarico, anche perché vuole trovare la risposta ai dubbi che la tormentano da vent'anni. Cecilia, la madre, l'ha infatti abbandonata ma lei non riesce a capire quali motivazioni l'abbiano spinta a compiere un gesto così estremo. Poco tempo dopo il suo arrivo, una studentessa problematica, Samantha, viene trovata morta nel bosco: un decesso che insospettisce Nina, che a quel punto inzia una sua personale indagine, sostenuta anche dall’ispettore Damiani (Andrea Sartoretti). Qual è il segreto inconfessabile che unisce il passato e il presente di quella cittadina apparentemente tranquilla?

La seconda puntata

Ma cosa accadrà stasera? Nina (Giulia Michelini), aggredita dal misterioso killer incappucciato, viene soccorsa da Alex (Claudio Gioé), un ex carcerato che si scoprirà essere stato ingiustamente accusato - vent'anni prima - della morte della fidanzata Eleonora. I due capiscono di avere un obiettivo comune: cercano infatti la verità sul loro passato, perché lei vuole scoprire che cosa è successo alla madre, lui vuole trovare il vero l’assassino della fidanzata. E più si avvicinano alla verità, più il gioco si fa pericoloso. L’incappucciato uccide ancora e diventa evidente che la chiave dell’enigma va cercata nel campus universitario, dove Nina si può confrontare solo con Curcio (Gianmarco Tognazzi).

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti