Il trono di spade
Serie TV

Game of Thrones e HBO vittime di hacker. Forse rubato un copione

Misteriosi hacker hanno rubato 1,5 terabyte di dati all'emittente che produce il Trono di Spade. Ma non è la prima volta che succede

Tra i segreti del Trono di Spade, uno più di altri meriterebbe di essere svelato, tanto appassiona i fan: chi è il ladro? L’ultimo furto risale a ieri, quando un non meglio identificato “hacker” ha distratto qualcosa come 1,5 TB di dati alla HBO, che produce Game of Thrones e non solo. Tra queste pare ci fosse anche il copione del prossimo episodio della serie, oltre che un episodio inedito della nuova serie Room 104, prontamente finito in rete.

A rivelarlo è stata la stessa HBO, con una nota: ”Abbiamo sperimentato un cyber incidente", si legge. E di rimando l’amministratore delegato, Richard Pleper, ha inviato una comunicazione ai dipendenti, dove pur definendo 'preoccupante' l'episodio, assicura che HBO farà “sforzi erculei” per difendersi. “Come ogni sfida che ci si è presentata, non ho alcun dubbio che navigheremo anche questa con successo”.

A essere onesti, non è la prima volta che i segreti del Trono di spade vengono violati. Qualche mese fa un altro “hacker” ha pubblicato su alcuni forum gli spoiler della stagione in corso e nel 2015 in rete, in seguito a un altro furto, sono finiti addirittura 4 episodi interi. E dire che se c’è una casa di produzione attenta a non far trapelare nulla, quella è proprio HBO, che vieta a chiunque di avvicinarsi ai set.

E in questo caso non vale il detto “mal comune mezzo gaudio”: il fatto, tanto per dire, che anche Netflix abbia dovuto subire un cyber-attacco e vedere pubblicata in rete, con largo anticipo sui tempi, l’intera 5 stagione di Orange is the new Black, non è certo consolatorio per una casa di produzione che ha scelto come slogan quello di “so original”.

Per saperne di più

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti