Serie TV

Beautiful, Susan Flannery (Stephanie) se ne va: i grandi addii della serie

Anche Ronn Moss, Hunter Tylo e (per un po') Jacqueline McInnes Wood salutano rischiando di dare un brutto colpo agli ascolti

Il cast di Beautiful in uno scatto del 2007 (Credits: Sirio/Mondadori)

Susan Flannery è sempre stata il fulcro intorno al quale si sono sviluppate (da più di 20 anni a questa parte) le vicende della serie tv Beautiful, la soap che ancora oggi tiene incollati alla tv grandi e adolescenti. Il suo personaggio, Stephanie Forrester, la madre che tutto controlla, che tutto decide, che antepone il bene (a suo dire) della famiglia a qualsiasi altro tipo di sentimento e di azione, muore. E come nei migliori colpi di scena, lo fa tra le braccia di una delle sue più acerrime nemiche: Brooke.

Giornata di lutto quindi per i fan della soap-serie tv. Che tuttavia non hanno finito di dover sventolare il fazzoletto bianco dei grandi addii.

Susan Flannery non è né la prima né l'ultima tra gli attori cult ad abbandonare il set di Beautiful. Arrivata a 74 anni di età e dopo 25 anni di riprese ha pensato che fosse davvero arrivato il momento di dire basta. Come lei hanno fatto Ron Moss (il mitico Ridge) e Hunter Tylo (la bellissima Tylor). Si è presa una pausa di riflessione, invece, Jacqueline MacInnes Wood che interpreta Steffy ma che, tra voci e smentite, dovrebbe tornare in modo definitivo.

Vedremo. Sta di fatto che da oggi Beautiful non è più la stessa serie. Ha perso un caposaldo storico e questo probabilmente non contribuirà certo a dare una mano ai già deboli ascolti.

© Riproduzione Riservata

Commenti