atypical
Serie TV

Atypical: amore e autismo nella nuova serie di Netflix

Una commedia delicata per raccontare i turbamenti di un giovane americano

Sam è un ragazzo di 18 anni affetto da sindrome dello spettro autistico, che inizia un viaggio di crescita personale alla ricerca di indipendenza, amore e approvazione: eccola in un tweet la trama di Atypical, la nuova serie di Netflix (dall’11 agosto), che vede protagonisti il talentuoso Keir Gilchrist e Jennifer Jason Leigh.

Che cosa vedremo

Mentre Sam intraprende un viaggio divertente ed emozionante alla ricerca di se stesso, anche i membri della sua famiglia devono fronteggiare grandi cambiamenti nella propria vita personale e cercare di rispondere ad una domanda fondamentali: che cosa significa davvero essere “normali”?

Il trailer

Il cast

Keir Gilchrist è Sam: una carriera precoce la sua iniziata nel 2003 a 11 anni con Queer as Folk. Jennifer Jason Leigh è sua madre, Elsa, che si trova su un sentiero di profondo cambiamento mentre il figlio cerca la sua indipendenza. Michael Rapaport interpreta il padre di Sam, Doug, un uomo che vuole capire meglio il figlio ed entrare in contatto con lui. Nei panni della sorella sconclusionata di Sam, Casey c'è Brigette Lundy-Paine mentre Amy Okuda è la sua terapista, Julia.

Gli autori

Atypical, serie TV composta da 8 episodi di 30 minuti ciascuno, girata a Los Angeles, è stata scritta e creata da Robia Rashid e dal produttore vincitore del premio Oscar Seth Gordon.

Che cosa hanno scritto

«Bella e commovente commedia per famiglie, che può far ridere ad alta voce e poi soffocare le lacrime con lo stesso brio di This Is Us». (Matt Roush, TV Guide)

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti