L'arrivo della nuova piattaforma Sky Now, che ha di fatto sostituito Sky Online, in coincidenza dell'estate, è foriero di buone notizie: il catalogo sempre disponibile, vanta molte serie cult andate in onda quest'anno, che meritano una chance. Anzi.. 5.

1. Vinyl
Sesso, droga e Rock'n'roll: mai slogan fu più azzeccato per descrivere Vinyl, la serie HBO partorita da Martin Scorsese, Mick Jagger e Terence Winter, l'autore dei Soprano. Ambientata a New York negli anni ‘70, uno dei momenti più vivaci della musica, Vinyl è un viaggio in quel fervido momento culturale e musicale, tra sesso, droga e rock’n’roll. Gli eventi e i personaggi raccontati sono estremamente realistici, e i riferimenti e le citazioni dei protagonisti dell’epoca, dai Led Zeppelin ad Andy Warhol, sono costanti.

2. Billions
Storia di miliardari a New York, il mondo che gira attorno allo scontro tra due giganti, il procuratore Chuck Rhodes (Paul Giamatti) che vanta nel suo curriculum solo vittorie, e Bobby "Axe" Axelrod (Damian Lewis), un miliardario geniale che ha fatto fortuna speculando in borsa. Chuck e Axe sono i protagonisti di una lunghissima, estenuante, appassionante guerra giudiziaria, giocata tra battute memorabili e svolte inaspettate; compiono azioni spietate, finalizzate solo ed esclusivamente al proprio guadagno personale, utilizzando strategie contorte e imprevedibili. Una serie scritta da Andrew Ross Sorkin, editorialista economico del New York Times.

3. Outcast
La nuova serie horror firmata da Robert Kirkman, il papà di The Walking Dead. Niente zombie stavolta: il filo rosso della paura passa per una possessione demoniaca che, a detta dei fan, ci farà dimenticare L'esorcista.
Kyle Barnes (Patrick Fugit) fin dall’infanzia è stato perseguitato dalle possessioni demoniache. Con l’aiuto del reverendo Anderson (Philip Glenister), un predicatore dal passato misterioso, Kyle intraprende un viaggio per trovare risposta ai suoi tormenti e riprendere una vita normale. Ma quello che scoprirà potrebbe cambiare per sempre il suo destino e quello del mondo intero…

4. Deutschland 83
Dopo The Americans, Allegiance, Red Oaks un'altra serie tv si immerge nei rutilanti anni 80: Deutschland 83 racconta la Berlino del Muro nel pieno della Guerra Fredda, attraverso gli occhi di un giovane ragazzo, in quella che è una spy story a tutti gli effetti.
Martin Rauch (Jonas Nay), 24enne soldato della Germania Est, viene addestrato come spia e inviato a Bonn, capitale dell’allora Germania Ovest come aiutante di campo del generale Wolfgang Edel, per riuscire a scoprire i piani degli americani, alleati con la Germania Ovest, contro il blocco sovietico. Ad arruolarlo è la zia Lenora (Maria Schrader), sorella della madre di Martin e spietata agente della Stasi (la polizia segreta della DDR)...

5. Gomorra 2
La prima stagione si era conclusa con un grande vuoto di potere. Il boss Pietro Savastano che evade dal furgone penitenziario, i ragazzi di Genny Savastano caduti nell’imboscata di Conte e Ciro che spara a Genny: l’era del clan Savastano, che un tempo regnava incontrastato su Napoli Nord, sembra finita e tutte le forze in campo avranno finalmente la possibilità di dire la loro. A contendersi quello che una volta era il regno dei Savastano, sono in tanti. A partire da Ciro, “l’Immortale”, che da subito riprende a tramare nell’ombra, esplorando vecchie e nuove alleanze, con l’obiettivo di compiere il grande salto a cui ha sempre mirato.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti