Pechino Express 4 Barale Filoni
Televisione

Pechino Express 4: eliminata Paola Barale, ecco i semifinalisti

Semifinale a quattro per Espatriati, Persiane, Professoresse e Antipodi

Passaggio dopo passaggio, imprevisto dopo imprevisto, si avvicina inesorabile la semifinale di Pechino Express 4. L'ottava tappa dell'adventure game di Rai Due regala paesaggi indimenticabili, come quelli sul leggendario lago Titicaca, a 3 mila metri d’altezza, e porta da cinque a quattro il numero di coppie che lasceranno il Perù per approdare in Brasile e giocarsi la finale a Rio de Janeiro. 

Tensione tra gli Espatriati 

Superata la prima missione - cercare una borsa con dieci cappelli e un poncho enorme per le vie di Cusco, poi convincere otto persone ad indossarli nel Mercato Central - comincia la caccia all'autostop e monta la tensione tra le coppie. Le frizioni tra gli Antipodi sono ormai all'ordine del giorno, ma pure tra gli Espatriati c'è maretta: tra questi ultimi l’inquietudini si placa solo quando arrivano ad una sorta di festa del paese, s'impossessano di un microfono e cantano O' sole mio e danno sfoggio delle loro doti canore.

Il vantaggio alle Persiane

Amate o detestare, le Persiane sono in ogni caso la coppia rivelazione di quest’edizione. Giulia Salemi e la madre Fariba Teherani sembrano le protagoniste di un format nel format tra sfuriate, riappacificazioni e momenti al limite della farsa. Come la prova vantaggio - in questa puntata non è prevista l'immunità - durante la quale sfidano le Professoresse, arrivate prime a Abra La Raya, un passo montano a 4.470 metri: qui si devono infilare in un recinto con cento alpaca e catturare almeno quindici pregiatissimi lama e la prova si fa subito definitiva, con passaggi esilaranti. Alla fine vincono madre e figlia, e quest’ultima chiosa: "E' più facile catturare un alpaca che un uomo". Sipario, sigla, buonanotte!

La pedicure della discordia

La seconda notte i concorrenti la trascorrono a Puno, con gli Espatriati che arrivano ultimi a destinazione affiancati dalle Professoresse, Laura Forgia ed Eleonora Cortini. Ogni coppia è stata destinata ad una famiglia che è in possesso di un dvd con i videomessaggi di amici e familiari dall'Italia: per riuscire a recuperarlo, dovranno prima superare una mini prova, ovvero realizzare una perfetta pedicure a due persone delle famiglie ospitanti. A quel punto i concorrenti possono gustarsi i saluti tanto attesi e non mancano lacrime di gioia: inaspettato quello a Roberto Pinna degli Antipodi, cui appare in video Ivana Spagna, suo idolo incontrastato. Ed è subito momento Plastic.

Eliminati gli Artisti

Dopo la prova sul lago Titicaca - le coppie devono pagaiare e poi rispondere un questionario sull’antica popolazione degli Uros - i concorrenti affrontano la lunghissima e impietosa scalinata del Mirador del Condor. A sorpresa, la tappa la vincono gli Antipodi (ma la vera notizia è che s'interrompe la lunga serie di vittorie degli Espatriati) che devono scegliere chi eliminare tra le Professoresse, che arrivano ultime, e gli Artisti: nonostante il legame che si era creato nel corso del gioco, il duo Pinna-Bertolini salva le vallette dell'Eredità ed elimina Paola Barale e Piero Filoni. La busta questa settimana è eliminatoria e dunque la conduttrice e il cantante devono lasciare il gioco. Peccato, perché la "regina di Fossano", uno dei personaggi forti di quest’edizione, meritava almeno di giocarsi la finale. Lei la prende con sportività, i suoi ammiratori già sperano che Pechino sia il primo passo per la sua rentrée televisiva: dopo tanti anni di assenza, si meriterebbe un programma tutto suo. 

 

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti