Paola Perego
Televisione

Paola Perego contro Rai1: la vicenda finisce in tribunale

La conduttrice cita la rete "per danni d'immagine, economici e biologici" dopo la chiusura di "Parliamone sabato". Cosa farà adesso Paola Perego

Sembrava archiviato il "caso" Paola Perego, invece, a sorpresa, si riaprono le ostilità con mamma Rai. Che la conduttrice e il marito-agente Lucio Presta non avessero affatto gradito la chiusura di Parliamone sabato, dopo la ormai arcinota "lista sulle donne dell'est", era risaputo, ma l'accordo conciliatorio con Viale Mazzini sembrava essere stato raggiunto, lo scorso giugno. Un tweet inaspettato, rischia ora di cambiare tutto

Paola Perego cita in tribunale Rai1

È un agosto torrido quello che vivono in questi giorni in casa Rai. Da una parte c'è l'addio di Massimo Giletti passato a La7, dall'altra le polemiche infinite per il contratto monstre di Fabio Fazio, poi ancora alcune caselle del palinsesto da sistemare, tra cui lo strategico sabato serata della rete ammiraglia, ad oggi ancora senza programma e conduttore.

Proprio contro Rai 1 è stato depositato dai legali di Paola Perego presso il Tribunale di Roma un atto di citazione per danni d'immagine, economici e biologici, dopo la chiusura di Parliamone sabato. Ad annunciarlo, via Twitter, è stata la Arcobaleno Tre, la società di Lucio Presta, che gestisce alcuni degli artisti televisivi più importanti, tra cui Paolo Bonolis e Antonella Clerici

 

Il futuro della conduttrice

Ma cosa farà ora Paola Perego? Appena qualche settimana fa, intervistata prima da Oggi e poi da Chi, aveva confermato i progetti futuri annunciati dal dg Mario Orfeo e dal direttore di Rai 1 Andrea Fabiano alla presentazione dei palinsesti Rai. Per la conduttrice sono (o forse erano) in cantiere diversi progetti, tra cui un nuovo programma in prima serata.

Sulla carta è tutto confermato ma è possibile che questa mossa cambi tutto. Di certo, chi conosce bene la Perego racconta quanto abbia sofferto dopo essere stata travolta dalle polemiche (anche politiche), cui si è aggiunto il fango che le è piovuto addosso via social, In tutti questi mesi non ha però mai rivelato pubblicamente le conseguenze psico-fisiche che l'hanno colpita. 

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti