Televisione

Morgan annuncia: "Ho deciso, torno ad X Factor"

"Ad X Factor si può fare musica nel vero senso della parola” spiega questa sera il cantautore in un'intervista a Sky

Morgan X factor

Al via da oggi i casting per la settima edizione: prima tappa a Napoli fino al 14 maggio, poi a Milano il 25, 26 e 27 maggio a Piazza Gae Aulenti – Credits: (Ufficio Stampa Sky)

Dopo mesi di indiscrezioni, rumors e toto-giudice al limite della fantasia, Morgan spiazza tutti e annuncia: sarà ancora una volta in giuria ad X Factor. A confermarlo è stato lui stesso nel corso dell'intervista a Sky Uno - Morgan, riparto da qui - in onda questa sera alle 21 e 30 e domani in replica. "Ho deciso di tornare ad X Factor perché ad X Factor si può fare musica nel vero senso della parola”, dice il cantautore, che sembra aver superato i problemi che lo avevano costretto lo scorso mese ad un ricovero all'ospedale di Monza.

LA SESTA VOLTA. Morgan torna dunque dietro il bancone della giuria per la sesta volta, forte delle quattro vittorie conquistate in questi anni con gli Aram Quartet, Matteo Becucci, Marco Mengoni e Chiara Galiazzo. “Voglio tornare anche per mettere alla prova me stesso e affronterò X Factor facendo esplodere il concetto di talent show, ribaltandone gli schemi. Questa volta, i ragazzi non dovranno essere semplicemente dei talenti, ma degli artisti. Voglio unire alla conoscenza musicale anche una consapevolezza più ampia" ha detto nel corso dell'intervista con Francesco Castelnuovo. E pensare che appena qualche mese fa, ospite di Victoria Cabello a Quelli che..., disse in maniera categorica che non avrebbe rifatto il talent di Sky.

ALLA RICERCA DI...L'ex leader dei Bluvertigo vola alto e per la settima edizione di X Factor ha già le idee chiare: "Vorrei ragazzi in grado di affermare se stessi, di dare e di esistere, perché se non si esiste non si è in grado di dare. E poi, vorrei trovare una nuova Björk: un misto di intelligenza, raffinatezza, armonie, ma anche molta arroganza”. Per la nuova edizione sono previste grandi novità – a partire dal cambio totale degli autori - uno show ancora più innovativo e tante sorprese: dopo sei anni la produzione sarà affidata alla FremantleMedia di Lorenzo Mieli (ma resta la co-produzione di Magnolia), che con Sky avrebbe in mente nuovi progetti in cui coinvolgere Morgan. "Faremo dei bellissimi eventi musicali che preluderanno alla stagione di X Factor, dove finalmente si potranno mettere in pratica le mie idee sulla musica sociale" anticipa il cantante.

IN ATTESA DEL QUARTO GIUDICE. Dopo la conferma di Morgan, tre giudici su quattro sono dunque certi. Resta da capire cosa farà Elio: sia il blog Davide Maggio che il settimanale Oggi danno per certa la sua presenza. Ma proprio Elio, alla presentazione del nuovo disco qualche giorno fa, ha precisato: "Loro pensano che io sia la persona giusta per il ruolo di giudice, visto che me l’hanno chiesto di nuovo, ma io non ho ancora firmato e in effetti non so che cosa farò". Di certo ci saranno Simona Ventura e per la prima volta un giudice straniero, cioè Mika. "E’ una figura interessante a livello artistico ed ha un grande amore per la musica, cosa che abbiamo in comune - ha commentato Morgan - Sono molto contento del fatto che ci sia per la prima volta un artista internazionale. Questo vuol dire aprire le frontiere, essere un po' meno chiusi, un po' meno "italioti", anche linguisticamente. Mika sarà una sorta di ponte”.

© Riproduzione Riservata

Commenti