A Jesolo sono ore di prove serrate per le trentatré finaliste che domenica sera - in diretta su La7 dalle 21 - si contenderanno la corona e il titolo di Miss Italia 2015. Al timone dello show, prodotto da Magnolia, c'è ancora Simona Ventura: dopo aver svecchiato un format che secondo alcuni era ormai "superato", portandolo lo scorso anno sopra il 7% di share, Super Simo fa il bis cucendosi addoso il programma e puntando su un cast forte, in grado di riportare la finale ai fasti del passato.

La giuria e gli ospiti della finale

Come da tradizione, di Miss Italia si comincia a parlare mesi prima della messa in onda. Quest'anno le polemiche latitano e stuzzicare la curiosità è stata soprattutto la composizione della giuria, svelata un pezzo alla volta come a voler tenere alta l'asticella dell'attenzione: i tre giudici/tutor saranno Claudio Amendola, Joe Bastianich e Vladimir Luxuria, quest'ultima nei panni di presidentessa. Tanto per aggiungere un tocco in più alla trasversalità, a loro si aggiungerà il patron della Sampdoria Massimo Ferrero, che Simona Ventura da definito il "presidente del popolo": il produttore cinematografico ha intanto promesso un ruolo nel suo prossimo film alla vincitrice del concorso. Ospiti musicali della serata di domenica saranno Morgan e Baby K con Giusy Ferreri

Il meccanismo dell'elezione di Miss Italia

Ma come si arriverà alla proclamazione di Miss Italia? Quest'anno il meccanismo cambia e il ruolo dei giurati sarà decisivo: nella prima fase della finale ci sarà il passaggio da 33 a 9 concorrenti, col giudizio dei tutor e quello del pubblico da casa che varrà al 50%. Luxuria, Bastianich e Amendola a quel punto potranno recuperare alcune delle ragazze escluse e poi si passerà alla fase due, in cui conterà solo il giudizio del pubblico: le ragazze in gara scenderanno da 9 a 3 e a quel punto arriverà Morgan, che dedicherà loro alcune cover di celebri canzoni d'amore. Al termine dell'esibizione, sarà proclamata Miss Italia 2015

Tutte le curiosità sulle Miss

Sbirciando tra le statistiche di Miss Italia 2015 si scopre che ci sono due curvy, Vincenza Botti e Chiara Barbaro, e che quasi tutte le concorrenti oscillano tra la taglia 42 e la 40. Undici miss studiano all'univeristà, tre sono ad un passo dalla specialistica e altre tre puntano invece ad iscriversi ad un corso di dizione. In gara ci sono poi due ragazze figlie di entrambi i genitori stranieri: si tratta di Giuliana Ferraz (mamma e papà sono brasiliani) e di Ahlam El Brinis, figlia di due egiziani, di cui si è molto discusso nelle ultime settimane poiché ha subito minacce sui social network per aver deciso di partecipare al concorso. 

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti