Televisione

Miss Italia 2014, Simona Ventura alla conduzione

Questa mattina l'annuncio della conduttrice con un videomessaggio sulla sua web tv. Soddisfatta la Mirigliani

Simona Ventura

Simona Ventura lascia Sky e torna alla tivù generalista approdando a La7 per condurre il concorso di bellezza – Credits: Getty Images

Simona Ventura condurrà Miss Italia 2014. La notizia, lanciata nei giorni scorsi da Tv Zoom, è stata confermata questa mattina dalla diretta interessata sulla sua web tv: un discorso alla nazione - si fa per ironizzare, sia chiaro - che ha anticipato di un paio d’ore la presentazione dei palinsesti di La7, fatta dal patron Urbano Cairo in persona. Super Simo lascia dunque Sky e torna alla tivù generalista, smentendo così le voci - più che insistenti - che la volevano tra i giurati di Italia’s Got Talent

L’ANNUNCIO VIA WEB. L’appuntamento, quasi un promo in 140 caratteri, Simona Ventura l’aveva dato ieri sera via Twitter, annunciando il video messaggio sulla sua web tivù. Puntuale, è arrivata la conferma dell'approdo alla conduzione di Miss Italia. “È un piacere annunciarvi che torno alla tivù generalista con Miss Italia, un programma che mancava nel mio curriculum: è una grande medaglia e per me un grande onore perché Miss Italia segna la storia del nostro Paese. È un concorso che ho fatto - non vi dico quanti anni fa - in quanto ero Miss Muretto. Sono felice di tornare a lavorare in una tivù generalista come La7”. 

MISS ITALIA 2.0. Parola d’ordine, rinnovamento. Dopo il semi-flop dello scorso anno, con la finale che sembrava destinata a non andare in onda e salvata in extremis dall’accordo tra la Miren di Patrizia Mirigliani e la rete di Cairo, quest’anno La7 punta ad una versione ristrutturata del concorso. Non a caso il format è stato affidato a Magnolia, la casa di produzione con cui la Ventura ha a lungo lavorato (vedi programmi cult come L’isola dei famosi o Music Farm). “Ci divertiremo! Sappiate che non cerchiamo solo belle ragazze ma donne dell’Italia di oggi, con carattere, indipendenti e smart. Miss Italia l'Italia più bella”, annuncia la conduttrice lanciando quasi uno slogan. Inevitabile poi chiedersi che ne sarà del futuro professionale della Ventura: che la sua stagione a X Factor si fosse esaurita era chiaro da tempo, ma in molti avevano scommesso sulla sua presenza a Italia’s Got Talent, evidentemente saltata. E il dopo Miss Italia che cosa le riserverà? Riuscirà a ritagliarsi un nuovo spazio nella tivù generalista?

IL VIA LIBERA DELLA MIRIGLIANI. Soddisfatta anche la patron del concorso, Patrizia Mirigliani. Evidentemente sia lei che la Ventura hanno seppellito l’ascia di guerra, dopo i dissidi del 2007, quando la presentatrice di Chivasso fu stoppata ad un passo dalla conduzione. “Oggi sia io che lei guardiamo avanti con lo stesso obiettivo: far bene il nostro lavoro e realizzare un’edizione del concorso ad alto livello insieme a Magnolia e a LA7 – commenta la Mirigliani - Per il concorso è un anno di grandi cambiamenti: in tutta Italia si stanno svolgendo selezioni ispirate al rinnovamento. Il programma televisivo segue questa linea alla quale Simona Ventura porta un contributo di esperienza essenziale”. Ambizioso l’obiettivo di ascolto, dopo il risicato 5,5% di share dello scorso anno: “Puntiamo a fare il 10%”, ha annunciato oggi Urbano Cairo durante la presentazione dei palinsesti.

© Riproduzione Riservata

Commenti