Televisione

MasterChef 2. Fuori Suien e Agnese. E scoppia l' #oilgate

Una Mistery Box solo apparentemente facile, una sfida esterna ambientata nel Medioevo e una polemica gli ingredienti della succulenta puntata di ieri sera

suien (2)

SUIEN. Dice di sè: "Mi piace mettermi alla prova, provare nuove esperienze. Nella mia vita non ho mai fatto lo stesso lavoro troppo a lungo. Mi sono dilettata non solo in cucina ma ho provato a fare tatuaggi, la parrucchiera, l'estetista, l'idraulico, la sarta. Beh, diciamo che nella vita ho dovuto sempre contare solo su me stessa. Quindi, se in casa si rompeva qualcosa, mi improvvisavo idraulico – e  devo dire che quando riuscivo a riparare ero molto soddisfatta  del mio lavoro! – e così via, anche per gli altri mestieri. Sono una persona romantica e sensibile (detto così sembra un annuncio matrimoniale!) e sono di lacrima facile." Una frase che ti rappresenta: “Io credo che tutto accada per una ragione: le cose vanno male perché tu le possa apprezzare quando invece vanno bene e qualche volta le cose buone vanno in pezzi perché cose migliori possano accadere”. Sogno nel cassetto: Trovare un lavoro fisso e non avere preoccupazioni economiche. Il piatto del cuore: Biscotti di frolla, perché mi ricordano i miei nonni. L’ingrediente che non può mai mancare nella tua cucina: Burro, uova e farina. Come nasce la sua passione? La mia passione nasce grazie alla pasticceria dei miei nonni paterni.Motto: É tutto un equilibrio sopra la follia – Credits: Ufficio stampa

Entra sempre di più nel vivo la gara a MasterChef 2, con punte speziate e qualche impennata di acidità. Nelle due puntate andate in onda ieri sera, eliminazione tutta al femminile. Fuori Suien e Agnese, però una scorrettezza dell’avvocatessa Tiziana a provocare malumori tra i giudici e commenti al vetriolo su Twitter. Ma andiamo con ordine.

UN CAFFE’, GRAZIE! E’ il caffè l’ingrediente segreto della Mistery Box: gli aspiranti chef devono dosare sapientemente la polvere di caffè in piatti salati di loro invenzione. Spazio alla fantasia e, a sorpresa, la migliore è Marika: è lei a scegliere quali ingredienti far cucinare ai suoi avversari nell’Invention Test.

INVENZIONI DI MARE. Tostissimo l’Invention test pensato dagli autori del talent: l’ingrediente principale è infatti il pesce. A complicare il tutto, l’asso nella manica di Marika: è lei a stabilire che tipo di pesce cucineranno tutti i concorrenti. E strategicamente riserva per se le alici, apparentemente un prodotto facile, e decide di ostacolare gli avversari che reputa più temibili: così rifila a Tiziana il capitone e a Daiana l’ ‘abominevole’ pesce gatto. Ma la più in difficoltà sembra essere proprio Marika e Carlo Cracco subito le fa notare di non aver sfruttato al meglio il grosso vantaggio che aveva a disposizione. Poi scoppia la grana Tiziana, accusata di slealtà per aver aggiunto l’olio al piatto quando la prova era già terminata. Sbotta Joe Bastianich: “Tu lavori al tribunale di giustizia. Tu dovevi andare a casa per questo. Pensi che puoi fare quel cazzo ti pare?”. Salvata in extremis, il web è in rivolta e su Twitter spunta ironico l’hastag #oilgate. Vince l’Invention Ivan, che può scegliere la squadra che capitanerà in esterna. Maurizio, Suien e Michele i tre peggiori a rischio eliminazione: salvi i maschietti, la prima eliminata tra la disperazione della sodale Daiana è Suien.

SFIDA AL SAPOR MEDIEVALE. Zuppa di canapa e grigliata mista di oca e verdure per la squadra rossa, tutta maschile, guidata da Ivan versus zuppa di biancomangiare, a base di pollo, per quella blu di Marika. La sfida esterna è ambientata in un borgo medievale: si cucina all’aperto sul “sacro fuoco”, senza strumenti tecnologici e fornelli. Tensione nella squadra blu, in particolare tra Marika e Daiana (quest’ultima dà della ‘gatta morta’ alla rivale), che perde 8 a 0. Tutte spedite al Pressure, dove bisogna individuare dal sapore e dall’odore le dieci erbe aromatiche posizionate sul bancone. Poi si passa alla preparazione di un panino all’americana: salva Tiziana, in bilico Daiana e Agnese. Pronta la mannaia di Bastianich che, inesorabilmente calato nei panni del cattivo, stronca il panino di Agnese con un poco sofisticato “Fa schifo!”. Adieu cara. Appuntamento al prossimo giovedì su Sky Uno.

© Riproduzione Riservata

Commenti