Hotel da incubo Italia Antonello Colonna
Televisione

Hotel da incubo: su DeeJay Tv la versione italiana con Antonello Colonna

Lo chef tenta di risollevare le sorti degli alberghi sull’orlo del fallimento

Ci voleva un personaggio carismatico come Antonello Colonna alla guida della versione italiana di un programma cult come Hotel da incubo. Il format reso celebre in tutto il mondo da Gordon Ramsay, sbarca infatti in Italia, precisamente su DeeJay Tv (canale 9 del digitale terrestre), in prima serata da domenica 25 ottobre. A destreggiarsi tra strutture malridotte e clienti infuriati, ci penserà lo chef del raffinato ristorante del Palazzo delle Esposizioni di Roma nonché proprietario di un celebre resort a Labico, nei pressi della Capitale. 

Chef Colonna, un "anarchico" prestato alla tivù

Lo chef bistellato debutta dunque alla conduzione di un programma televisivo, con un compito davvero speciale, cioè salvare gli alberghi italiani più inospitali dall'inesorabile chiusura attingendo alla sua decennale esperienza nel settore alberghiero e nella ristorazione. Carattere e personalità per affrontare le situazioni più ostiche di certo non gli mancano, come ben spiega il soprannome "anarchico ai fornelli", come lo chiamano simpaticamente critici gastronomici e colleghi. Dopo aver individuato i problemi di hotel, locande e bed&breakfast, Antonello Colonna passerà all’azione mettendosi al lavoro con lo staff per trasformare un fallimento quasi certo in un successo imprenditoriale.

Le curiosità sulla prima puntata

Sono sei le puntate della prima edizione di Hotel da incubo Italia. La prima missione di Antonello Colonna avrà luogo in Liguria, precisamente a Nervi, dove il ristoratore cercherà di risollevare le sorti di una villa cinquecentesca trasformata in hotel a conduzione familiare. Come se non bastassero bagni fatiscenti, camere da letto sporche, camerieri impreparati e servizi inadeguati, l’incomunicabilità tra padre e figlio e l’incapacità di stare al passo con i tempi sono diventati problemi insormontabili: riuscirà il cuoco a cancellare il passato e a trasformare nuovamente gli hotel in strutture accoglienti? 

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti