Non c’è due senza tre, con soddisfazione dei fan di Black Mirror, la più acclamata serie tv british degli ultimi anni di cui dal 21 ottobre è disponibile in anteprima la terza stagione su Netflix. Insignita dell’International Emmy Award, del Peabody Award e di tanti altri riconoscimenti, Black Mirror è una serie antologica: scenari e personaggi sono diversi per ogni episodio. Il titolo - letteralmente lo specchio nero - si riferisce al freddo schermo nero di ogni televisore, monitor o smartphone.

Che cosa vedremo
Creata e scritta da Charlie Brooker, Black Mirror scava nel nostro disagio nei confronti del mondo moderno e ogni episodio è un racconto tagliente, ricco di suspense, che esplora i temi della tecno-paranoia contemporanea. La tecnologia ha trasformato tutti gli aspetti delle nostre viste. In ogni casa, su ogni scrivania, in ogni mano ci sono schermi al plasma, monitor, smartphone – Black Mirror esaspera il nostro rapporto con questi "oggetti" con una buona dose di humour nero. La nuova stagione è composta da 6 episodi nati dalla mente di Charlie Brooker. Nell’ordine: Nosedive, Playtest, Shut up and Dance, San Junipero, Men Against Fire, Hated in the Nation

Il cast
La terza stagione coinvolge molti attori, tra cui Bryce Dallas Howard, Alice Eve, James Norton, Cherry Jones, Wyatt Russell, Alex Lawther, Jerome Flynn, Gugu Mbatha-Raw, Mackenzie Davis, Michael Kelly, Malachi Kirby, Kelly McDonald, Faye Marsay e altri.

Gli autori
Joe Wright (Atonement), Dan Trachtenberg (10 Cloverfield Lane), James Watkins (The Woman in Black), Owen Harris, Jacob Verbruggen (London Spy) e James Hawes sono i registi scelti per i 6 episodi della terza stagione, scritta da Rashida Jones e Michael Schur.

Il trailer

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti