Signore e signori, torna Emma Marrone. La lunga notte delle polemiche ad Amici 2017 si chiude con l’annuncio più atteso: la cantante salentina prende ufficialmente il posto di Morgan, che durante il quarto serale è uscito dallo studio dopo un clamoroso battibecco con Elisa e Rudy Zerbi. Mezz’ora dopo rientra, ma il destino è già segnato e ad esautorarlo sono i suoi stessi allievi. Sul fronte della gara, l’eliminato è il ballerino classico Oliviero, battuto da Sebastian.

Amici 16, Morgan lascia lo studio
La prima prova è una comparata tra Sebastian e Andreas, che ballano in contemporanea mentre si esibiscono i ragazzi de Il Volo. Poi scoppia il caso Morgan, tanto atteso dopo le anticipazioni dei giorni scorsi e l’annuncio della querela di Mediaset a causa delle esternazioni del cantante. Tutto scatta per via di Mike Bird, che mette in discussione le scelte del suo coach. “Voglio fare il mio inedito per farmi conoscere meglio. Della mia non riuscita hai colpa anche tu, ho rifiutato le cose che non mi piacciono”, spiega in un rvm il ragazzo. “Ti manca il coraggio e non vuoi studiare. Io ho dei gusti raffinatissimi”, replica lui.

LEGGI ANCHE: MEDIASET QUERELA MORGAN

Al fianco di Mike si schierano un po’ tutti, anche se il ragazzo pecca un po’ di presunzione, a cominciare da Elisa. “Serve un linguaggio più contemporaneo e più giusto per loro. Ho molta stima di Morgan ma deve ascoltare di più i ragazzi”. A quel punto la tensione sale, Morgan è irremovibile e sbotta: “Non c’è margine di discussione: in tutti i talent i concorrenti accettano le assegnazioni”. La situazione degenera con l’intervento a gamba tesa di Rudy Zerbi: “Sei un tiranno, non va bene. Con i suoi pezzi spazza via il percorso dei ragazzi”. A quel punto, spazientito, Morgan lascia lo studio e a difenderlo ci pensa Alessandra Celentano: “Così metti in discussione la sua buona fede”, spiega.

Maria De Filippi coach pro tempore
Un attimo dopo il pubblico invoca la designazione di Emma Marrone, guest star della puntata, ma Maria De Filippi frena: “Non gli chiedo di sedersi al posto di Morgan perché ho rispetto per entrambi. Morgan l’ho scelto io, convinta che sia preparato. La situazione che si è creata non mi fa piacere: non va ucciso perché è una persona fragile”, osserva la conduttrice che s’improvvisa coach pro tempore dei Bianchi. 

La gara riparte è a salire sul palco è Cosimo, che balla mentre si esibisce il cantante Luis Fonsi, autore del tormentone Despacito. Il pubblico è in visibilio e la De Filippi punta su Thomas, che strappa il punto e si va sull’uno pari. “Vado a cercare Morgan, non voglio sbilanciare la gara”, annuncia la conduttrice che lascia lo studio per andare a cercare il coach. Dopo alcuni minuti di attesa, quasi surreale, rientra ma senza di lui.

LEGGI ANCHE: DIETRO LE QUINTE DEL TALENT CON ELISA E MORGAN

Riccardo vs Ambra
Per la terza prova arriva Luca Argentero, quinto giudice della serata, subito chiamato a giudicare le esibizioni dei ragazzi. Sebastian si esibisce con Susanna Salvi, stella nascente dell’Opera di Roma, e incanta tutti strappando il punto. A quel punto Morgan rientra in studio e schiera Mike Bird, con il suo inedito Closer, e a fine esibizione la De Filippi lo bacchetta: “Mike, raccogli l’asta del microfono”. Elisa schiera Riccardo e al momento del giudizio sono scintille tra il ragazzo e Ambra: “Dovresti imparare ad ascoltare”, sbotta la giudice di fronte all’atteggiamento spavaldo del concorrente.  

Elisa contro Morgan al serale
La prima manche si chiude con la vittoria dei Blu e Morgan si trova in difficoltà: il direttore artistico salva a sorpresa Oliviero e Elisa contesta la scelta strategica di mandare Sebastian al ballottaggio. “Si rischia di penalizzare i talenti veri. È la vita delle persone, non una gara”, attacca la coach. “Di talento me ne occupo da anni e lo so tutelare”, replica Morgan sostenuto da Boosta e dalla Celentano. La loro tattica è chiara, ovvero mandare in sfida il concorrente più forte.  

Federica strappa il primo punto per i Blu battendo Mike, così tocca ad Oliviero riportare in parità la sfida: il ballerino batte Riccardo, che si becca il rimbrotto di Luca Argentero. “Dovresti aver più rispetto per i giudici: hai sbadigliato quando parlava Ambra”. E si scatena l’ennesima polemica della serata con tanto di battibecco tra Morgan e Riccardo, che accusa il giudice di essere pesante. “Fai polemiche lunghe venti minuti”, dice. Morgan vorrebbe replica ma la De Filippi lo invita a controllarsi. Siamo al “tutti contro tutti”. 

Sebastian salvo, eliminato Oliviero
La lunga notte delle polemiche prosegue con l’inatteso scontro tra Eleonora Abbagnato e Shady. “Quando ti guardo non vedo una luce e una sicurezza”, spiega la giudice. “Passo per quella che non ho personalità perché l’ansia mi schiaccia. Io faccio musica elettronica ma non mi viene concesso di farlo”, replica la ragazza attaccando Morgan. Poi torna sul palco e affronta una comparata con Federica e assieme duettano con James Blunt: il punto va ai Blu che si portano sul 2 a 1. A sorpresa, Morgan chiede ad Emma di affiancarlo in squadra: “Non posso darti dei consigli su cose che non ho visto”, replica la cantante rifiutando l’invito. Anche la seconda manche la vincono i Blu e in sfida finisce Oliviero che viene battuto da Sebastian e deve lasciare la scuola

Emma Marrone nuova coach
L’ultima parte della serata è una lunga ricostruzione di quanto avvenuto in settimana, dal dopo puntata all’arrivo del nuovo coach. Di fatto sono stati i ragazzi dei Bianchi ad esautorare Morgan chiedendo un nuovo direttore artistico: la De Filippi ha tentato un “compromesso”, ovvero affiancarlo ad un nuovo co-coach, ma Morgan ha rifiutato. Poi nella casetta ha fatto il suo ingresso Emma Marrone, che torna così ad Amici. “La situazione è delicata ma non complicata. So che avete chiesto il mio aiuto: partiamo da una puntata e capiremo se è il caso che io continui o meno. Sono qui perché rispetto le potenzialità di questo programma”. Emma sarà affiancata da Boosta e dalla Celentano e il cambiamento nel metodo di lavoro sarà totale. “Si passa dall’io al noi”, spiega Boosta. Speriamo che ora le polemiche cedano il posto allo spettacolo. 

 

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti