Sport

Strama mette Sneijder sul mercato: "Nessuno è incedibile"

Il tecnico dell'Inter: "Arriveranno solo giocatori a me graditi". Maicon, frenata del Real Madrid. Juve su Jovetic se salta Van Persie. Il Milan rinnova El Shaarawy

Sneijder non incedibile

Wesley Sneijder ha un contratto con l'Inter fino al 2015 – Credits: La Presse

Continua a tenere banco la rifondazione dell'Inter. Mentre il direttore sportivo Ausilio in Brasile prova a chiudere per Lucas e Paulinho e a trovare una squadra per il separato in casa Julio Cesar, il tecnico Stramaccioni apre a nuove cessioni importanti.

STRAMA METTE WES SUL MERCATO - Prima conferenza stampa stagionale per Andrea Stramaccioni e primi botti di mercato. Al centro di tutto la posizione di Sneijder che sta terminando le vacanze alle Baleari con la moglie Yolanthe. Incedibile pr l'Inter? "Oggi come oggi è un termine fuori luogo. Dal punto di vista tecnico è fondamentale, ma non dirò mai che è incedibile, è un abuso di potere; nessuno lo è - risponde a sorpresa Stramaccioni -. Al massimo potrei dire al presidente di pensarci bene se dovesse arrivare una richiesta importante. Poli? E' nella mia lista ma il calciomercato non lo faccio io, so di un incontro con la Samp e per il momento non può essere in ritiro, non so altro".

MAICON, NIENTE REAL MADRID - Secondo quanto scrive il quotidiano spagnolo Marca il Real Madrid si sarebbe ritirato dalla corsa a Maicon. La scelta sarebbe stata dello stesso Mourinho non convinto dalle eccessive richieste sull'ingaggio che potrebbero creare problemi di spogliatoio. Se confermato si tratterebbe del via libera al duello tra Psg e Chelsea con l'unica certezza per l'Inter che non si tratterà di una trattativa veloce. Il club di Moratti punta a incassare almeno 8 milioni di euro. Maicon è atteso in ritiro a Pinzolo tra un paio di giorni. Si presenterà?

JUVE SU JOVETIC - Abbandonare le piste che portano a Van Persie e Suarez e buttarsi su un obiettivo 'italiano' più raggiungibile. Cambia la strategia della Juventus alla ricerca del top player anche per venire incontro alle esigenze di Antonio Conte che vorrebbe avere a disposizione i suoi uomini non oltre la fine di luglio. Nel mirino c'è ora Stevan Jovetic che ha offerte da mezza Europa e un prezzo tra i 25 e i 30 milioni di euro. Piace anche all'Arsenal in cerca del sostituto di Van Persie. Nella trattativa possibile l'inserimento di Quagliarella e di un altro giocatore tra Matri, Pepe e Giovinco oltre a un conguaglio a favore della società viola.

IL PADRE DI DESTRO: "INDOSSERA' IL NERO" - Parla il padre di Mattia Destro per cercare di chiarire il mistero intorno al figlio: "Mattia non conosce ancora il suo destino e a questo punto avrebbe gradito una situazione stabile. Però la sta vivendo con serenità. Adesso l'unica cosa certa è che, a meno di cambiamenti nelle prossime ore, lunedì inizierà il ritiro col Siena. Non dipende da noi, ma l'impressione è che in un modo o nell'altro mio figlio cadrà in piedi". Preferenze? "Parliamo di top club. L'Inter sarebbe un ritorno nella squadra dov'è cresciuto, la Roma un club con un allenatore che valorizza particolarmente gli attaccanti. Ma pure la Juve ha un grande tecnico, oltre che una squadra di livello".

MILAN, PROBLEMI PER EL SHAARAWY - Galliani e il procuratore di El Shaarawy in trattativa per il prolungamento fino al 2017 (oggi scade nel 2016) del contratto del giovane giocatore. Oggi lo stipendio è di 600mila euro netti. Il Milan ne offre 800mila euro e la richiesta è un milione netti. Braccio di ferro destinato a chiudersi in pochi giorni e segnale per tutti gli altri. Galliani non è disposto a concedere aumenti a pioggia dopo essersi 'svenato' per Thiago Silva.

ASTORI-SPARTAK A UN PASSO DAL SI' - Vicino l'accordo tra il Cagliari e lo Spartak Mosca per il trasferimento di Astori. Il difensore ha sostenuto le visite mediche e nelle prossime ore Cellino chiuderà con i dirigenti russi. Prima, però, il presidente cagliaritano acquisterà Danilo Avelar, 23 anni. Al club del Karpaty andrà Moestafa El Kabir.

MAXI LOPEZ, ASTA SAMP-TORINO - E' duello all'ultimo rilancio tra Torino e Sampdoria per l'attaccante argentino Maxi Lopez. L'ultima offerta è dei blucerchiati: 6 milioni di euro. Cairo si prepara a rilanciare perché vuole l'ex-Catania ed ex-Milan come pedina centrale dell'attacco da serie A della sua squadra. Maxi Lopez attende. Preferirebbe comunque restare in Italia piuttosto che andare in altri campionati.

© Riproduzione Riservata

Commenti