Sport

Garcia e Pjanic rinnovano con la Roma

Triennale per l'allenatore francese con ritocco del contratto, quadriennale per il bosniaco a 3,5 milioni netti a stagione più bonus 

Rudi Garcia e Miralem Pjanic con la bandiera della Roma Francesco Totti. – Credits: Getty Images.

Il patron giallorosso James Pallotta è pronto a blindare in quel di Trigoria i pilastri del rilancio della Roma. In particolare si definirà l'allungamento del contratto di Rudi Garcia fino al 2017: il tecnico francese è stimato e corteggiato dall'Arsenal, ma vuole restare nella capitale e prolungherà di altri due anni il proprio rapporto con la Lupa. Pallotta premierà l'ex mister del Lille con un robusto ritocco dell'ingaggio, che da circa 1,5 milioni all'anno si innalzerà sino a 2,5 milioni netti a stagione. Altri tre anni insieme, come accaduto per il diesse Walter Sabatini per un binomio più saldo che mai e che punta allo Scudetto 2015.

Dopo Rudi Garcia, toccherà a Miralem Pjanic rinnovare. Il gioiellino bosniaco prolungherà il proprio rapporto con la società romanista fino al 30 giugno 2018: intesa trovata a metà strada a 3,5 milioni annui più bonus. Operazione possibile anche grazie al Psg, che ha allentato la presa sull'ex Lione dal momento che in quel ruolo preleverà a giugno Eden Hazard dal Chelsea. Il talento belga classe '91 è ai ferri corti con Josè Mourinho e ha già dato l'assenso al trasferimento. Proprio Garcia lanciò e plasmò la stella dei Blues qualche anno fa a Lille: indirettamente il suo vecchio pupillo si è così sdebitato, permettendo al proprio mentore di continuare ad avere a disposizione uno dei suoi calciatori prediletti in giallorosso.

© Riproduzione Riservata

Commenti