Sport

Inter e Roma ci provano per Paulinho

Il nazionale brasiliano non si è ambientato in Inghilterra e vuole quindi lasciare il Tottenham per rilanciarsi nella nostra serie A

Paulinho, 26 anni a luglio, potrebbe presto lasciare la Premier League per arrivare nella nostra serie A. – Credits: Getty Images.

Josè Paulo Bezerra Maciel Junior, meglio noto con lo pseudonimo di Paulinho, soffre di saudade non per il Brasile ma per l'Italia. Il gioiello della Nazionale carioca si è infatti pentito di non aver scelto il nostro Paese quale meta del suo sbarco europeo la scorsa estate, optando invece per l'approdo in Premier League al Tottenham, che l'ha pagato 19 milioni di euro al São Paolo. Appena 17 presenze con soli due goal segnati sono il magro bottino del classe '88 nella City londinese. Un'esperienza non esaltante, che rischia di ridimensionare uno dei pupilli del ct Scolari: da qui il desiderio di cambiare aria che cresce di giorno in giorno.

Per gli Spurs Paulinho non è incedibile e dall'Italia sono tornate a risuonare le sirene di Inter e Roma. Ausilio e Sabatini apprezzano il calciatore e lo prenderebbero volentieri in prestito con diritto di riscatto: al proposito sono già stati presi contatti con l'entourage del calciatore, che sta trattando anche con altre società inglesi. Tuttavia il patron del Tottenham David Levy non intende avallare la partenza di Paulinho prima di aver nominato il tecnico per la prossima stagione. Inter e Roma rimangono così alla finestra, pronte a tornare presto alla carica.

© Riproduzione Riservata

Commenti