Sport

Osvaldo: "Ho lasciato Roma per colpa dei tifosi"

L'attaccante italo-argentino spiega le ragioni del suo trasferimento al Southampton nella conferenza stampa di presentazione con la nuova maglia

2013, fuga da Roma. Parla Osvaldo, l'attaccante che con la maglia giallorossa ha trascorso recentemente momenti tutt'altro che piacevoli. Da ieri pomeriggio è un giocatore del Southampton, che l'ha fatto suo in cambio di 15 milioni di euro più 2 legati ai risultati. "Il Southampton è il club che ha mostrato maggior interesse - ha detto poco fa in conferenza stampa l'oriundo della Nazionale di Prandelli -. Mi piaceva molto tornare a lavorare con Pochettino. Ho voglia di giocare in Premier League e conoscere un nuovo campionato". Le ragioni dell'addio? Quelle note da tempo. Ha detto Osvaldo: "Una parte della tifoseria romana si è comportata molto male con me senza alcun motivo. Ho dato tutto per la Roma, ma c'è chi si comporta male nei confronti dei calciatori. Non resistevo più e ho preso questa decisione". E' finita un'avventura, ne comincia un'altra. 

© Riproduzione Riservata

Commenti