Sport

Osvaldo, il top player indesiderato

Prandelli lo pensa titolare, i compagni lo adorano ma lui lascerà la Roma. Che cercherà un come Osvaldo...

Per lui c'è un posto da titolare nella nazionale che tra dieci mesi sbarcherà in Brasile per giocarsi il Mondiale. E c'è la stima incondizionata di compagni e allenatori che lavorano con lui. Qualcuno, come De Rossi, si è esposto in prima persona mentre altri preferiscono il basso profilo. Tutti, però, sono concordi nel dire che Osvaldo è un vero top player e che alla Roma starebbe benissimo completandola e rendendola subito una delle protagoniste anche per la corsa Champions della prossima stagione.

I numeri del resto parlano per lui. Nelle due stagioni in giallorosso ha segnato 28 gol in 57 partite ed è andato in crescendo. L'ultimo anno è stato il migliore: 16 centri in campionato e uno in Coppa Italia. Esattamente l'identikit dell'attaccante che la Roma cerca sul mercato, posto che Gervinho - appena prelevato dall'Arsenal spendendo quasi 10 milioni di euro - non ha lo stesso killer instinct di Osvaldo, mentre Destro sta lavorando per riprendersi dall'infortunio e non offre alcuna garanzia.

Perché la Roma cerca sul mercato quello che ha in casa? Questione di bilancio innanzitutto. Con la cessione di Marquinhos al Psg (35 milioni) ha finanziato un'importante campagna acquisti, ma adesso deve monetizzare e in attacco c'è il vero tesoretto da mettere sul mercato. Poi i problemi caratteriali, la lite di fine campionato con Andreazzoli che gli è costata anche la nazionale nella Confederations e la rottura con il pubblico giallorosso.

Si tratta di un vero e proprio autogol. Rudi Garcia sta cercando di ricucire il rapporto ma fin qui il risultato è stato pessimo e Osvaldo rimane sul mercato. Il problema è che non si trova ancora un acquirente che possa mettere mano al portafoglio per garantire i 15-20 milioni di euro che la Roma chiede. Sabatini l'ha ripetutamente offerto in Premier League, ma il giocatore resterebbe in Italia dove è piaciuto al Napoli, che però si è indirizzato su altri obiettivi.

Ora è nel mirino dell'Inter. Mazzarri lo adora e lo vorrebbe, soldi per fare l'operazione cash non ce ne sono ma il passare dei giorni favorisce chi deve aspettare e non chi deve vendere. Per lui è pronto ad Appiano Gentile un contratto da 3 milioni netti per 4 stagioni. Contratto da top player quale Osvaldo è. Solo a Roma non se ne sono accorti...

© Riproduzione Riservata

Commenti