Sport

Olimpiadi: Londra, città in festa

Il passaggio della torcia, le campane del Big Ben. La festa è già cominciata

La torcia ripresa lungo il suo passaggio a Sloan Square

torcia-olimpica_emb4.jpg

E' una folla gioiosa e impazzita quella che attende a Sloane Square il passaggio della torcia olimpica. Sono migliaia, con macchine fotografiche e cellulari alla mano,  pronti a cogliere l'attimo in cui la fiamma arderà davanti ai loro occhi.

Il conto alla rovescia inizia un'ora prima al passaggio dei veicoli della Samsung e della Coca Cola che incitano la folla ad applaudire e gridare.

Dopo di loro è la volta delle forze dell'ordine,  per una volta sorridenti davanti ad un compito così gioioso. E poi finalmente ecco arrivare il tedoforo, che incede ridendo travolto da urla di giubilo.

In realtà si è trattato di un attimo. Alla maniera inglese trenta secondi dopo il passaggio della fiamma tutti si sono ordinatamente dileguati e il traffico ha ripreso a scorrere, come se nulla di eccezionale fosse accaduto, come se l'emozione si potesse davvero controllare.

Nel frattempo a Londra si preparano gli orologi, oggi, venerdì 27 dalle 8.12 alle 8.15 il Big Ben ha suonato quaranta volte per aprire i Giochi e tutti sono invitati a settare sveglie, telefonini, campanelli delle biciclette, qualunque cosa suoni insomma, perchè il rumore intenso di mille campane esprima gioia nonostante le infauste previsioni meteo.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Mennea, il bianco da record

Il suo 19''72 sui 200 metri ha resistito 17 anni prima di essere battuto. E' ancora primatista europeo dei 100 metri e nessuno è più stato competitivo come lui nella velocità

Commenti