457098776
MotoGP

Giappone: per Rossi 10° podio stagionale

Valentino terzo a Motegi, nella gara che incorona Marquez di nuovo campione del mondo

Decimo podio in stagione per Valentino Rossi, che conquista la terza piazza con una grandissima prestazione e dichiara: “Volevo prendere Marquez per tenere aperto il Mondiale, ma alla fine non ne avevo più con le gomme e non potevo rischiare.”

Una gara condotta al massimo dal campione pesarese, che dimostra ancora una volta la sua classe rimanendo sempre lì davanti a competere con i più giovani campioni della MotoGp e a lottare fino all'ultima curva per un titolo, il decimo, che milioni di fan nel mondo aspettano e che per adesso è solo rimandato.

La gara
Valentino si porta in testa nelle tornate iniziali del GP, lasciando tutti alle spalle, compreso il compagno di team Lorenzo, che però passa al comando e imposta poi la modalità “Martillo” tenendo per tutta la gara alle spalle Marquez, che dopo una brutta partenza si esibisce in una rimonta in perfetto "Stile Rossi".

Quando mancano 10 giri alla conclusione inizia la vera e propria sfida tra i due "top riders" Rossi e Marquez, con quest'ultimo che all'inizio tenta invano un assalto al campione pesarese. "El Cabroncito" però ha bisogno della seconda posizione per vincere matematicamente il titolo mondiale (e soprattutto vuole vincerlo in Giappone, terra della Honda ) ed attacca di nuovo Valentino Rossi, che questa volta non riesce a contenere la potenza della Honda rivale, finendo così per farsi superare.

Da parte sua, Jorge Lorenzo viaggia a oltre 1 secondo e mezzo di distacco dagli inseguitori e riesce a gestire il primo posto in scioltezza su un Marquez che si “accontenta” di arrivare secondo: abbastanza per essere incoronato campione del mondo della classe regina per la seconda volta consecutiva e con 3 gare ancora da disputare.

Complimenti tra campioni
A soli 21 anni Marquez fa così il bis e dichiara: “E' stata una stagione fantastica, io sono sempre sorridente ma le pressioni si sono sentite e devo ringraziare tutti quelli che lavorano con me e la mia famiglia che mi ha aiutato.”

Queste invece le parole di Valentino: ”Complimenti a Marquez, perché ha meritato di vincere il Mondiale. Ora siamo tutti vicinissimi: con Pedrosa e Jorge sarà una bellissima lotta per il secondo posto. Mi sento molto bene e mi sto divertendo: vogliamo proprio chiudere davanti".

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti