MotoGp: la grande rimontona del Dottore

Partito ultimo dai box, Valentino effettua una strepitosa gara con il meteo contro. Chiuderà al quinto posto, dietro alla coppia Pedrosa-A. Espargaro

Sulla circuito olandese, ottima la prova del Dottore – Credits: EPA/Alejandro Garcia

Ottavo appuntamento del calendario per la MotoGp 2014 dal TT Circuit di Assen, Olanda. Il catalano del team NGM Aleix Espargaro interrompe il dominio delle pole da parte di Marc Marquez partendo prima di tutti, a seguire el cabroncito e Dani Pedrosa. Dodicesimo in griglia Valentino Rossi.

La MotoGp inizia subito con un Race delay, situazione speculare a quella della Moto2, con pioggia e grandine in pista: piloti liberi di scegliere la gomma (rain per tutti) con il quale partire e possibilità di fermarsi quando vogliono per cambiare set-up in previsione del sole. Valentino, che inizialmente aveva scelto le gomme slick - unico pilota a non montare gomme da bagnato - cambia idea all'ultimo momento ed opta per pneumatici rain dovendo quindi partire dai box in ultima posizione.

Primo giro con Marquez, poi Dovizioso, A.Espargaro e Pedrosa. Valentino solo 18esimo. Al secondo giro il dottore riesce a recuperare parecchie posizioni ed è tredicesimo, dietro Hayden che effettua il suo giro veloce. Cambio di gomme per la maggior parte dei piloti al sesto giro e rimescolamento delle posizioni con Rossi in decima posizione e Marquez che perde il primato a scapito di un grande Andrea Dovizioso su Ducati che a 17 laps dalla fine allunga il distacco da Marquez superando i 4 secondi; nello stesso giro Valentino compie il suo best lap portandosi in nona posizione a 24 secondi dalla vetta.

Grandissima rimonta del Dottore che a 13 giri dal termine lotta per la quinta posizione, intanto ricomincia a piovere e ai box preparano le moto con le gomme rain: ci si aspetta un nuovo passaggio ai box per un cambio al volo.

Nel proseguimento di gara le condizioni meteo migliorano e senza stop ai box le posizioni rimangono invariate: a tagliare il traguardo troviamo un grandissimo Marquez che arriva a quota 200 punti in classifica con Dovizioso in seconda piazza. Terzo posto per Pedrosa e quarto Espargaro. Valentino ha in pugno la quinta posizione, un traguardo importante per quanto riguarda la classifica generale, a soli 8 secondi dal quarto, con una rimonta strabiliante.

La quinta posizione serve a Valentino Rossi per mantenere la seconda piazza in classifica generale (al pari di Pedrosa) dietro Marquez che non sembra voler rallentare la sua corsa verso il titolo, dimostrando il suo valore anche con condizioni estreme come ad Assen.

© Riproduzione Riservata

Commenti