Valentino Rossi
MotoGP

MotoGP, Brno: Rossi è pronto per ricominciare la battaglia

Il Motomondiale riparte dalla Repubblica Ceca; Valentino è distaccato di 10 punti dal capoclassifica Márquez

Dopo quattro settimane di pausa, domenica 6 agosto i piloti correranno la decima gara del Motomondiale a Brno, centro principale della Moravia, regione orientale della Repubblica Ceca. Nota anche come Masaryk Ring (in omaggio Tomáš Masaryk, primo presidente cecoslovacco), la pista si trova a 15 km dalla città da cui prende il nome. Brno ospita i Gran Premi dal 1930; le corse si sono svolte su strada fino al 1982, mentre il circuito fa parte del Motomondiale dal 1987 ed è di proprietà del padre di Karel Abraham, pilota del Pulll&Bear Aspar Team.

Il tracciato

Uno dei più lunghi del calendario (5.403 mt), è molto spettacolare, tra dislivelli, pochi e brevi rettilinei (il principale misura 636 mt) e curve ampie e veloci: la prima è una delle più impegnative del campionato perché comporta una decelerazione da 315 a 148 km/h. La staccata richiede uno spazio di frenata di 331 mt (il maggiore in assoluto del Mondiale).

Il "Dottore" è padrone di casa

Nessun pilota in attività ha ottenuto più vittorie di Rossi sul tracciato ceco. Il pesarese qui si è aggiudicato 7 GP: al primo GP della carriera nel Motomondiale (nel 2006, classe 125) sono seguiti i successi del 1999 (nella 250) e del 2001 (nella 500). Nella classe regina Valentino si è aggiudicato la gara 4 volte, la più recente nel 2009, anno del suo ultimo titolo mondiale. Nel 2016 il campione di Tavullia si era piazzato secondo: il suo podio numero 14.

La classifica record

Questa edizione del Motomondiale detiene un primato: dopo 9 gare, non era mai accaduto che 4 piloti fossero racchiusi in 10 punti. Marc Márquez (Repsol Honda Team), leader per la prima volta durante la stagione, conduce con 129 punti; seguono Maverick Viñales (Movistar Yamaha) a quota 124, Andrea Dovizioso (Ducati Team) con 123 e Valentino Rossi (Movistar Yamaha) a 119. A loro si aggiunge Dani Pedrosa (Repsol Honda Team), a 103 punti: soltanto 26 punti separano il quinto rider dal capoclassifica.

Gli avversari di Valentino

La pista piace a Márquez: il campione del mondo in carica è salito sul podio 3 volte in 4 stagioni nella classe regina (una vittoria al debutto, nel 2013) e cercherà di difendere il primo posto in graduatoria, guadagnato un mese fa al Sachsenring. Insieme a lui, Viñales, Dovizioso e Pedrosa, potrebbe fare bene Cal Crutchlow (LCR Honda), che l'anno scorso a Brno aveva centrato il primo successo in carriera nel Motomondiale. Da non trascurare Jorge Lorenzo (Ducati Team), qui imprendibile nel 2015: ha approfittato del lungo break per lavorare sulla "rossa", con l'obiettivo di agguantare il secondo podio.

Per saperne di più:


© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti