Sport

Matri, il bello che piace a tutti

La Juventus l'ha messo sul mercato e c'è la fila. Ultime pretendenti? Inter e Roma - CALCIOMERCATO IN DIRETTA

C'è un nome più di tutti gli altri intorno a cui ruotano gli ultimi giorni del calciomercato italiano. E' Alessandro Matri, attaccante della Juventus che sta per lasciare Torino ed è finito nel mirino di mezza serie A. Piace a tanti (ma non a Conte) e la Juve sta cercando di monetizzare al meglio la sua cessione, anche se la società che pare disposta a coprire i 12 milioni di euro circa richiesti da Marotta è anche quella a cui i bianconeri darebbero meno volentieri Matri nel timore di rinforzare una diretta concorrente per lo scudetto.

Matri è da qualche settimana a un passo dal Napoli che ha presentato l'offerta giusta alla Juventus (12 milioni di euro), ma non ancora quella definitiva all'entourage del giocatore che ha attualmente un contratto da 2,2 milioni netti a stagione fino al 2017 con la Juventus e punta a veder crescere il suo stipendio fino ai 3 milioni netti. De Laurentiis si è bloccato su questo aspetto della trattativa per paura di rompere gli equilibri dello spogliatoio del Napoli. L'arrivo di Duvan Zapata, pagato intorno ai 6 milioni di euro sempre che l'Estudiantes si liberi dal preaccordo con il Sassuolo, non chiude la pista Matri.

Il giocatore in realtà preferirebbe il Milan e non lo ha mai nascosto. In fondo viene proprio dal settore giovanile rossonero, con Allegri allenatore al Cagliari ha vissuto la stagione della sua esplosione e anche Milano ha grande presa sulla coppa Matri-Nargi, che frequenta molto la Madonnina e i suoi locali. I contatti ci sono stati in questi giorni (Allegri in persona lo ha chiamato per fargli gli auguri per il 29° compleanno), ma Galliani non ha il budget per accontentare le richieste della Juventus ed è impegnato anche su altre piste. In più, sia al Napoli che al Milan, Matri rischierebbe di fare la riserva così come alla Juventus.

Ecco allora spuntare altre due ipotesi. La prima è concreta: nella cena di qualche sera fa, Sabatini ha chiesto informazioni sull'attaccante agli uomini mercato della Juventus. La Roma ha i soldi per fare l'operazione ed è alla ricerca di un attaccante per completare il pacchetto formato da Totti, Destro (che però è ai box) e Gervinho. Ci sarebbero gli spazi per far giocare Matri, ma il problema è l'ingaggio, troppo alto per i parametri giallorossi che stanno imponendo cessioni dolorose proprio per abbattere il monte stipendi. In ogni caso l'ipotesi Roma è da tenere in grande considerazione.

Nelle ultime ore va registrato anche il sondaggio da parte dell'Inter, che continua a inseguire il sogno del ritorno di Eto'o, ma sta anche valutando le reali condizioni di Milito e le sue possibilità di aggregarsi in fretta al gruppo di Mazzarri. Proprio il tecnico è il principale sponsor per un rinforzo in attacco: Icardi e Belfodil hanno deluso e al momento l'unica punta su cui può fare affidamento è Palacio. Troppo poco per provare una partenza sparata in campionato. Possibilità? Basse, anche per carenza di budget. Però potrebbe essere uno sforzo concordato con Thohir e allora anche l'Inter va considerata in corsa.

© Riproduzione Riservata

Commenti