Sport

Le Pagelle di Aragon

Tutto italiano il dominio sul tracciato spagnolo con Biaggi e Melandri che si spartiscono il bottino

Epa/Javier Cebollada

Due gare strepitose, ricche di sorpassi, combattutissime fino all'ultima curva. Questo è stato il GP spagnolo che ha incoronato, ancora una volta, Max Biaggi e Marco Melandri. Ecco le pagelle:

MAX BIAGGI: 9,5 - A 41 anni compiuti il Corsaro romano ha ancora davvero tanto da dire. La sua condotta in Gara 1 è stata superba e soltanto un paio di sbavature oltre a un Melandri irresistibile gli hanno impedito di fare la clamorosa doppietta. Alloggia in solitaria sulla vetta della classifica piloti e se lo merita senza se e senza ma

MARCO MELANDRI: 9,5 - Quando la sua moto fila liscia senza ombra di chattering, ce n'è davvero per pochi. Quella di Gara 2 è la seconda vittoria mondiale per Bmw, che adesso comincia davvero a credere di poter sognare il titolo e non negherà al pilota tutto il supporto tecnico ed economico necessario a raggiungere l'obiettivo

CHAZ DAVIES: 8,5 - Con la sua Aprilia clienti non ha nulla da invidiare alle due ufficiali, colmando il gap prestazionale con del talento purissimo. Lo attendiamo al varco nella prossima tappa per capire se la splendida Gara 2 di Aragon ha decretato la nascita di un nuovo eroe del campionato

EUGENE LAVERTY: 8 - Finalmente anche il pilota irlandese sembra essere definitivamente uscito dal torpore.

CARLOS CHECA: 7 - Nonostante la sua moto patisca un notevole distacco dalle 4 cilindri su un circuito in cui il motore ha la sua importanza, riesce sempre a essere vicino ai primi. Accantonata ormai quasi definitivamente la velleità di conservare il titolo mondiale, il fuoriclasse spagnolo pare stia già pensando alla prossima stagione con la "casacca tedesca"

AYRTON BADOVINI: 6,5 - La pista gli piace e si è visto, soprattutto in Gara 1, condotta sempre tra i primi e buttata via sul finale per una sfortunata scivolata

GLI ALTRI PILOTI: n.c.

Gli highlights di Gara 1:

Gli highlights di Gara 2:

IL CALENDARIO

22 Luglio - Brno

5 Agosto - Silverstone

26 Agosto - Mosca

9 Settembre - Nürburgring

23 Settembre - Portimão

7 Ottobre - Magny Cours

© Riproduzione Riservata

Commenti