Sport

Il mercato Inter con i 100 milioni di Thohir

Come potrebbe cambiare e chi potrebbe comprare la squadra nerazzurra con l'ingresso del miliardario indonesiano - calciomercato in diretta -

Una spettacolare rovesciata dell'attaccante del Psg, ex Napoli, Ezequiel Lavezzi (credits: PHILIPPE DESMAZES/AFP/Getty Images)

Lavezzi, Paulinho, Lichtsteiner ed un top player in attacco. L'offerta del miliardario indonesiano Erick Thohir per l'acquisto dell'Inter può cambiare in poche ore la faccia, il budget ed anche gli obiettivi del mercato nerazzurro. Si perchè un conto è per Branca ed Ausilio con un budget limitato, un altro è trovarsi nelle casse 100 milioni di euro, cash, spendibili da subito. Ed allora ecco come si potrebbe muovere e su chi punterebbe la formazione nerazzurra.

ATTACCO: La prima scelta per Walter Mazzarri è nota a tutti: Lavezzi. Il Pocho è stato l'uomo ideale per le ripartenze fulminee del gioco del Napoli degli scorsi anni. La sua avventura al Paris Saint Germain sembra fallita dopo una sola stagione ed il "Pocho" tornerebbe volentieri in Italia, soprattutto dall'allenatore che lo ha fatto esplodere a livello internazionale. Con 25 milioni la trattativa si chiude

CENTROCAMPO: Certo c'è Kovacic da valorizzare; di sicuro c'è anche Guarin che potrebbe fare l'Hamsik nerazzurro. Ma da anni nell'Inter manca il centrocampista che possa far partire il gioco, ma anche coprire; insomma, un calciatore completo con anche capacità di inserimento. Il primo nome della lista resta come ormai da olter un anno quello del brasiliano Paulinho. Il centrocampista del Corinthians da mesi sembra vicino alla società milanese ma poi l'affare è sempre sfumato. Ora, questo innesto di contanti freschi potrebbe togliere gli ultimi freni sull'operazione. Il giocatore ha già espresso la sua volontà ed il suo apprezzamento per le lusinghe intersite. 20 milioni e l'affare è fatto

ESTERNO: Pedina fondamentale per lo schema di Mazzarri (il 3-4-1-2) sono gli esterni. Con Nagatomo la fascia sinistra sembrerebbe più o meno coperta, il vero problema è a destra. Maggio sarebbe l'ideale ma De Laurentiis non lo lascerà partire, a nessuna cifra. Ecco perché l'Inter potrebbe buttarsi su Stefan Lichtsteiner, lo svizzero ex lazio e juventus. Il giocatore è sul mercato, spesso è stato anche sosituito da Conte, ed ha un costo non proibitivo (sui 15 milioni). In alternativa ci sarebbe un altro bianconero, il cileno Mauricio Isla, reduce da una stagione negativa.

TOP PLAYER: Siamo quindi a quota 60 milioni, segno che ne restano altri 40 da spendere. Ed ecco che allora si potrebbe anche sognare, pensare ad un top player di livello europeo. Soprattutto in attacco: perché se al momento il programma prevede il recupero di Milito, oltre all'arrivo del giovane Icardi, con un simile gruzzolo di denaro si può davvero puntare in grande. I nomi? I soliti noti: da Higuain (su cui c'è la Juventus) a Ibrahimovic, da Sanchez a Tevez, da Rooney a Mario Gomez. Tutti papabili, tutti acquistabili, tutti da Inter

© Riproduzione Riservata

Commenti