Sport

Inter, domani Silvestre. Lucio-Juve: ok

Vertice di mercato per i nerazzurri a due giorni dal ritiro. Piersivlio Berlusconi: "Felice che mio padre abbia trattenuto Thiago Silva". Villas-Boas riparte dal Tottenham dopo il fallimento con il Chelsea

Silvestre e Palacio

Il difensore Mathias Silvestre ha segnato 5 gol col Palermo – Credits: La Presse

Finito l'Europeo torna nel vivo il mercato e non solo in Italia. A due giorni dall'avvio del ritiro si muove ufficialmente l'Inter che deve risolvere molti nodi in uscita per poi dare a Stramaccioni la rosa necessaria per affrontare il preliminare di Europa League (prima gara il 2 agosto). Nelle prossime ore ufficiale anche la firma di Lucio per la Juventus.

INTER, DOMANI SILVESTRE - Giornata di lavori per gli uomini di mercato interisti. A Milano lungo vertice tra Marco Branca ed Andrea Stramaccioni. Sul tavolo tutte le trattetive di questi giorni a partire dalle cessioni illustri. "Maicon in uscita? E' ancora lunga, oggi non avremo novità" ha detto Branca che domani vedrà il Palermo e il procuratore del giocatore per Silvestre. L'accordo con i siciliani non dovrebbe essere difficile e la rescissione di Lucio ha liberato il posto per il 27enne argentino.

PIERSILVIO BERLUSCONI: "FELICE PER THIAGO SILVA" - "Da tifoso milanista non posso che essere soddisfatto. Per non cedere un giocatore a certe cifre ci vuole una grande passione e mio padre ce l'ha. Ha rifiutato un'offerta importante. Thiago Silva è come un nuovo acquisto per il Milan". Così Piersilvio Berlusconi ha promosso la scelta del padre di non vendere il brasiliano al Psg e poi di rinnovargli al rialzo il contratto. Sogni futuri? "Lo scorso anno parlai di Iniesta come del giocatore che avrei voluto e ripeterlo adesso sarebbe troppo facile. Balotelli? Contro la Germania ha segnato 2 gol spettacolari, ma non dico altro. In una partita dell'Inghilterra mi ha stupito la fisicità di Carroll. Montolivo? Mi piace e in Nazionale ha confermato essere bravo anche se ha sbagliato il rigore contro l'Inghilterra. Ibra va o resta? Non ne so niente, ma lui rimane un grande: i campioni, come gli artisti, vanno presi come sono".

JUVENTUS, OGGI LEALI DOMANI LUCIO? - La Juventus ha ufficializzato l'acquisto dal Brescia del giovane portiere Nicola Leali costato 3,8 milioni di euro. Leali ha firmato firmato un contratto fino al 2017 e farà scuola con Gigi Buffon. E' lui il futuro della Juventus tra i pali.

AMAURI TORNA A PARMA - "Sono veramente felice. Ho una gran voglia di ricominciare. A Parma mi sento bene, mi sento a casa". A parlare è Amauri che torna a Parma da svincolato: in Emilia si rese già protagonista di una salvezza con sette reti nel solo girone di ritorno. Ancora lui: "Esiste solo il Parma per me: ho ricevuto proposte importanti dalla Francia e dalla Germania. In Qatar mi avrebbero coperto di soldi. Io però non voglio scendere dal grande palcoscenico per adesso. Posso dare ancora tanto a questa maglia".

COSMI, A ORE LA PRESENTAZIONE - Prima della fine della settimana il Siena presenterà ufficialmente Serse Cosmi che in ogni caso è già al lavoro per preparare la nuova stagione. Gazzi piace al Torino, ma costa oltre 3 milioni di euro che potrebbero essere reinvestiti su Caracciolo del Brescia.

TOTTENHAM, UFFICIALE VILLAS BOAS - Il Tottenham ha ingaggiato il tecnico portoghese Andrè Villas-Boas. La fumata bianca dopo l'incontro tra l'ex manager del Chelsea e la dirigenza degli Spurs. Villas-Boas ricomincia dunque dalla Premier e da Londra dopo il fallimento con il Chelsea che dopo il suo esonero ha conquistato con Di Matteo la FA Cup e la Champions League.

FIORENTINA, TUTTO CASSANI - La Fiorentina ha deciso di riscattare Cassani dal Palermo e continua ad attendere il sì di El Hamdaoui dell'Ajax. Resta concreto l'interesse per Viviano. A Firenze potrebbe arrivare anche Kjaer dal Wlfsburg.

© Riproduzione Riservata

Commenti