Sport

Centrocampo Inter: idea Behrami

Difficile strappare Mario Suarez all'Atletico Madrid: per questo il club nerazzurro mira ora al napoletano, già pupillo di Walter Mazzarri

Valon Behrami non ha trovato molto spazio nel Napoli di Benitez. – Credits: Ansa.

La presenza di Erick Thohir a Lisbona per la finale di Champions League ha alzato, vertiginosamente, le quotazioni in merito al possibile approdo di Mario Suarez all'Inter. Il centromediano metodista, per dirla alla Mazzarri, è il fulcro dell'Atletico Madrid di Simeone: tatticamente un elemento fondamentale, intorno al quale si è sviluppato il gioco dei "colchoneros" durante la stagione. Il prezzo del classe '87 è pure abbordabile e si attesta intorno ai 10-12 milioni. Cifre accessibili anche per i club italiani, tanto che pure il Napoli - in alternativa al sogno Mascherano - ci starebbe facendo un pensierino.

L'agente del centrocampista iberico, Manuel Garcia Quillon, però, contattato da Panorama.it raffredda gli entusiasmi di coloro che sognavano l'approdo in Serie A del calciatore nativo di Alcobendas: "Si tratta di semplici rumors e voci di mercato. Non c'è nessuna trattativa e non ho ricevuto alcuna chiamata da Inter e Napoli per lui". Parole che chiudono al trasferimento in Italia di Suarez.

Tuttavia, le direttrici di mercato interiste e partenopee potrebbero comunque intersecarsi. A Walter Mazzarri piace infatti Valon Behrami, che Benitez non ritiene né indispensabile né congeniale al suo gioco: per questo il calciatore d'origine kossovara potrebbe fare le valigie dopo il Mondiale. Il tecnico di San Vincenzo lo volle fortemente a suo tempo in azzurro e lo reputa un elemento in grado di spostare gli equilibri. Con l'agente dell'ex Fiorentina, Fali Ramadani, i vertici dell'Inter hanno già impostato i contatti, proponendo un contratto fino al 2017 da 1,8 milioni netti all'anno più bonus.

Tra l'altro, nei confronti della destinazione milanese ci sarebbe pure il gradimento dello stesso Behrami e della sua compagna, Elena Bonzanni, che spesso fanno capolino nella città meneghina. L'unico scoglio sarebbe rappresentato dalla valutazione dell'attuale n°85 del Napoli: De Laurentiis vorrebbe strappare circa 10 milioni dalla sua cessione; Ausilio, invece, ne vorrebbe spendere quattro in meno.

© Riproduzione Riservata

Commenti