AUTO-PRIX-BRA-F1-PREVIEWS
Formula 1

Gomme: Pirelli frena sul suo futuro in F1

Il contratto per la fornitura ai team scade nel 2016. Hembery, responsabile Motorsport della casa: "Ci interessa, ma non faremo follie"

La Pirelli, fornitore unico di pneumatici della Formula 1 dal campionato 2011, non ha alcuna intenzione di spendere più del necessario per rimanere nell'élite delle quattro ruote. L'ha fatto sapere il direttore del settore Motorsport, Paul Hambery, che nel corso della conferenza stampa di presentazione della nuova stagione dei motori ha chiarito i termini del contendere. "Abbiamo tutta la volontà di continuare, ma dipende dalle condizioni - ha detto il responsabile del progetto F1 della Pirelli - Esserci per noi è importante, ma non ad ogni costo: non siamo per fare follie, ma per uno sviluppo sano ed economicamente sostenibile della nostra attività sportiva". Il contratto che lega la multinazionale che fa capo a Marco Tronchetti Provera alla Formula 1 scade nel 2016 ed è probabile che entro la fine dell'anno le due parti si incontrino per decidere se e come proseguire insieme.

Nel frattempo, Hembery ha spiegato alla stampa le novità previste per il Mondiale che inizierà domenica prossima a Melbourne, in Australia. Tutti gli pneumatici che saranno usati nel corso della stagione hanno subito un'evoluzione rispetto al campionato precedente. La ragione è presto detta. Grazie alle nuove power unit ibride, le monoposto potrebbero essere più veloci di due secondi al giro rispetto all'anno precedente. Per questo, l'intera gamma "P Zero" presenta una nuova costruzione al posteriore, progettata per distribuire in modo più uniforme il calore e le forze. Perché meglio viene distribuito il calore sulle gomme, più è facile guidare una macchina. Un’altra novità riguarda la gomma Supersoft (color rosso), che presenta una mescola completamente nuova, progettata per prevenire la formazione di blistering e graining.

Il futuro è questione di pollici. Ha detto Hembery: "Stiamo continuando lo sviluppo delle gomme da 18 pollici, che abbiamo provato con successo la scorsa estate a Silverstone. Siamo a buon punto, anche se noi preferiremmo quelle da 19, ancora più vicine per dimensioni e tecnologia alle gomme delle auto premium di serie. Noi siamo pronti a questo salto, ma ovviamente occorre l'accordo di tutti i team per determinare quando questa novità senza precedenti possa concretizzarsi". Sempre che nell'attesa la Pirelli raggiunga un accordo con la Formula 1 per rinnovare il rapporto di collaborazione.

Clicca qui per la guida al Mondiale 2015: team, piloti, nuove regole, dirette Tv...

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Guida al Mondiale F1 2015

Il calendario della stagione al via, con tutte le informazioni utili sui team, le nuove regole e le dirette Tv

Commenti