alonso
Formula 1

McLaren: Alonso non correrà in Australia

Il team inglese conferma ufficialmente il forfait del pilota dopo l'incidente. Tornerà in Malesia nel secondo Gp della stagione

Anticipata da fonti vicine al pilota all'agenzia di stampa spagnola Efe, la notizia è stata poi ufficialmente confermata dal team McLaren: Fernando Alonso non parteciperà al Gp d'Australia che aprirà la stagione della F1 il prossimo 15 marzo.

Anche se gli ultimi controlli clinici al quale è stato sottoposto Alonso dopo l'incidente del 22 febbraio durante i test di Barcellona hanno verificato che l'ex-ferrarista è in ottime condizioni ("totalmente sano dal punto di vista neurologico e cardiaco"), i medici gli hanno comunque raccomandato di non risalire subito su una monoposto per i rischi che comporterebbe sulla sua salute un eventuale nuovo incidente.

Al posto di Alonso sarà allora alla guida della McLaren il "test driver" Kevin Magnussen, con lo spagnolo che sarà di nuovo in pista in occasione del Gp di Malesia del 29 marzo.

"Sarà dura non essere a Melbourne, ma capisco le raccomandazioni": questo il tweet con cui Fernando Alonso ha commentato il tutto dal suo profilo ufficiale.

© Riproduzione Riservata

Commenti