Questo sito contribuisce alla audience di TGCOM24
Formula 1

Formula 1 - Gp Monza. Le pagelle

Hamilton primo della classe, bene Alonso e Massa. Vettel dietro la lavagna - lo speciale Formula 1 2012 -

Fernando Alonso sul podio di Monza (Credits: lapresse/Photo4 )

HAMILTON: 10. Pole position ed una gara condotta in testa dall'inizio alla fine. Il week end perfetto. Alonso in tempi non sospetti diceva che il vero rivale per il titol oera lui. Nessuno gli credeva, allora. Oggi hanno cambiato tutti idea.

PEREZ: 9. Il motore Ferrari va che è una meraviglia, e si vede. Zitto zitto poi azzecca la strategia migliore, merito anche del suo muretto. Lui stavolta no nsbaglia e sale per la prima volta sul podio. Che a Monza si sia conquistato un seggiolino sulla Ferrari del prossimo anno?

ALONSO: 9. Per come ha guidato da venerdì a domenica. Per i primi 3 giri in cui ha superato chiunque con grinta e sicurezza, per il duello con Webber, per la telecamera rubata all'operatore sul palco che lo hanno trasformato in idolo assoluto della folla (come se ce ne fosse bisogno). Unico neo? Avesse seguito la strategia di Perez avrebbe vinto facile. Colpa del box, non sua.

MASSA: 8. Seconda gara consecutiva e positiva di Felipe, vero scudiero del compagno - campione. Per spiegare questo miglioramento ci sono due possibilità: A) è la disperata difesa del posto in scuderia per il prossimo anno. B) sa che non c'è più nulla da fare, che il posto è perso ed allora non ha più pressioni e corre libero di piede e di testa.

VETTEL: 4. Essere duri è una cosa, essere scorretti, un'altra. La manvora che ha portato Alonso praticamente per le campagne della Brianza merita il drive trough anche se lui si lamenta. Si riguardi bene cosa face davvero Fernando lo scorso anno. A Milano un noto proverbio recita così: "San Giovanni, non fa inganni". Sarà stato qualcuno dall'alto quindi a fargli saltare l'alternatore che lo ha costretto al ritiro

WEBBER: 3. Chi l'ha visto venerdì, sabato e domenica?

TIFOSI: 10 e lode. 120mila spettatori al prezzo minimo di 80 euro. Se non è fede questa, non sappiamo cosa sia. Indimenticabile come sempre la marea rossa all'arrivo ma anche gli applausi scroscianti per Button, ritirato. Che lezione di sport.

ORGANIZZAZIONE: 10. Chi vi scrive abita a 500 metri della pista (ho visto la gara da casa, premetto). Posso testimonarvi che la convivenza, dopo anni difficili con l'unico evento sportivo "mondiale" del nostro paese, è diventata un vero, grande successo. Alle 18 il parco era già libero restituito agli abitanti della zona ed il traffico scorrevole. Aggiungiamo che l'indotto in zona è stato di 32 milioni di euro. Giù le mani dall'autodromo...

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>