Fernando Alonso leaves hospital in Barcelona
Formula 1

Alonso ha lasciato l'ospedale: salterà il Gp d'Australia?

Ricoverato da domenica per un incidente ancora tutto da spiegare, il pilota della McLaren potrebbe non prendere parte alla prima gara del campionato

Tre notti in ospedale, nell'attesa che i medici confermassero che tutto va bene, poi il sorriso, grande, vero, solare: la conclusione più piacevole e più attesa di un'avventura ancora tutta da interpretare. Fernando Alonso ha lasciato l'Hospital General de Catalaunya, dove era ricoverato da domenica pomeriggio in seguito a quello strano incidente che l'ha visto protagonista al volante della sua McLaren (clicca qui per vedere le immagini). Per Eric Boullier, responsabile del team, "è stato un normale incidente da test". Per altri, per molti altri, qualcosa non torna (clicca qui per leggere le opinioni in merito di Giancarlo Minardi e Davide Valsecchi). Tanto che la Fia avrebbe deciso alla scuderia di Woking di fargli avere dettagli sulla vicenda. Come prevedibile, l'ex ferrarista non prenderà parte all'ultima sessione di test prima del via ufficiale del campionato. Al suo posto, Kevin Magnussen, pilota titolare nel 2014 oggi relegato al ruolo di riserva. 

Nel frattempo, Ron Dennis, amministratore delegato della McLaren, conferma da Barcellona che "dopo la collisione Alonso è rimasto privo di coscienza per qualche secondo". Dennis ha inoltre aggiunto di aver contattato la Fia per dare il via alle indagini sulla dinamica dell'incidente, aggiungendo che i dati rilevati sulla monoposto del pilota spagnolo hanno "escluso un malfunzionamento". Fra due settimane inizia il campionato con la prima gara sulla pista australiana di Melbourne: Alonso ci sarà? "Al momento è troppo presto per garantirlo", la risposta di Dennis, che ha confermato che l'ex ferrarista avrebbe voluto partecipare all'ultima sessione di test a Barcellona. "I medici gli hanno però detto di riposare e tenere la salute sotto controllo - ha dichiarato l'a.d. McLaren - Non ci sono scadenze per il ritorno di Fernando, i medici dovranno decidere. Sarà quando diranno che tutto è perfetto".

 
© Riproduzione Riservata

Leggi anche

McLaren 2015: Button con Alonso

Sarà il pilota britannico, confermato dalla scuderia, ad affiancare l'ex-ferrarista. La notizia "bruciata" da Paffett via Twitter

Commenti