Sport

La Fiorentina prepara due colpi in difesa

In attesa di chiarire il futuro di Montella, i dirigenti viola puntano a un giocatore d'esperienza come Samuel e a un giovane talento come Regini

Mentre Vincenzo Montella riflette sul suo futuro, i dirigenti della Fiorentina pensano alla difesa per la prossima stagione. – Credits: Getty Images.

Vincenzo Montella è tentato dal salto in una big come il Milan e i contatti con i rossoneri vanno avanti ormai da mesi, ma i dirigenti della Fiorentina stanno comunque già programmando la prossima stagione.

Nel mirino del direttore tecnico Eduardo Macia ci sono due difensori, un elemento di esperienza e un giovane talento da far crescere in riva all'Arno. L'indiziato per il primo profilo è Walter Samuel: l'esperto centrale argentino non rientra più nei piani dell'Inter, che non rinnoverà il contratto in scadenza all'ex Boca Juniors e Real Madrid. Il club toscano si è fatto avanti - sulla falsa riga di quanto avvento l'anno scorso con Ambrosini - proponendo un annuale da 1,5 milioni allo stopper che dovrebbe fungere da chioccia per i compagni di reparto, nonché rappresentare un "usato sicuro" nelle sfide più importanti.

Come difensore emergente, invece, il diesse Pradè è rimasto stregato da Vasco Regini della Sampdoria. Gli scout fiorentini hanno promosso a pieni voti il mancino classe '90, che può agire indifferentemente sia da terzino sia da marcatore centrale. Già l'anno scorso durante la militanza nell'Empoli la Fiorentina l'aveva fatto monitorare in numerose occasioni e ora il salto di qualità effettuato in blucerchiato l'ha consacrato quale uno dei difensori italiani dal futuro più roseo.

Un duplice innesto per convincere da un lato Montella delle rinnovate ambizioni del progetto viola e dall'altro continuare la rincorsa a un posto in Champions League.

© Riproduzione Riservata

Commenti