Ippica, ciclismo, calcio spagnolo e il prossimo proprietario del Bari: le novità di sportbiz della settimana

Ippica. Dura nota degli imprenditori ippici italiani sulla situazione dei pagamenti 2012 rimasti in arretrato e sul concreto rischio di una retrocessione del galoppo italiano da parte degli organismi internazionali nel caso entro il 31 marzo non venissero accreditati i …Leggi tutto

PANORAMAGAVAZZI_20140324124136962.jpg

epa04138116 Real Madrid's Portuguese striker Cristiano Ronaldo (2-L) duels for the ball with FC Barcelona's midfielder Sergio Busquets (L) and defender Gerard Pique (2-R) during the Spanish Liga Primera Division soccer match played at Santiago Bernabeu stadium in Madrid, Spain, 23 March 2014. EPA/JuanJo Martin

Ippica. Dura nota degli imprenditori ippici italiani sulla situazione dei pagamenti 2012 rimasti in arretrato e sul concreto rischio di una retrocessione del galoppo italiano da parte degli organismi internazionali nel caso entro il 31 marzo non venissero accreditati i premi vinti dalle scuderie straniere. «Evidentemente non sono bastati quindici mesi per pagare circa 1,5 milioni di euro a poche decine di nominativi» si legge in una nota «e i decreti contano più del prestigio internazionale e del sacro principio della reciprocità. Ma chi è il responsabile di questa faccenda, in questo Paese di buffoni?». Per sollecitare l’intervento del governo intanto, come riporta l’agenzia specializzata Agipronews, le associazioni di categoria hanno inoltrato un appello ai ministri Padoan (Economia) e Martina (Mipaaf).

Calcio/1. Dalle nostre parti si è smesso un po’ di parlarne, ma la commissione europea prosegue spedita nella compilazione del fascicolo aperto contro la Spagna per i presunti aiuti di Stato percepiti, attraverso varie modalità d’azione, da Real Madrid, Barcellona, Athletic Bilbao, Osasuna, Valencia, Hércules Armero ed Elche Fc. Pochi giorni fa è stata formalizzata la chiusura dell’istruttoria per procedura d’infrazione ed è stato dato tempo fino al 7 aprile ai club iberici per far pervenire a Bruxelles le proprie osservazioni. Tre i fronti dell’accusa: il risparmio d’imposta del 5% garantito ai primi 4 club che hanno mantenuto la forma di associazioni;  gli interventi finanziari a favore delle tre società valenciane; i favori urbanistici e contabili del comune della Capitale al Real.

Un'immagine dal "clasico" Real-Barcellona del 23 marzo (credits: Juan Jo Martin/Epa/Ansa)

Calcio/2. Secondo quanto rilanciato dal sito Football France, che rilancia fonti provenienti dal Belgio, Roland Duchâtelet, il miliardario belga proprietario (fra l’altro) dello Standard Liegi e del Charlton Atheltic, potrebbe essere interessato all’acquisto del Bari, per espandere le proprie attività calcistiche anche nella nostra nazione. Dopo una serie di negoziazioni infruttuose, pare bloccate dal tentativo della proprietà della squadra pugliese di non accollarsi i debiti dell’AS Bari in sede di vendita, dopo che la società il 10 marzo scorso ha ufficialmente presentato istanza fallimentare il problema potrebbe essere in parte risolto. Il curatore, impegnato in queste settimane a stilare una lista di valore dei positive asset residui (sostanzialmente il cartellino di alcuni calciatori, tra i quali brilla il baby Galeano, valutato almeno 1,5 milioni) dovrà avere cura di massimizzare le possibilità di recupero a favore dai debitori ma, in presenza di un’offerta seria “a stralcio” ha la possibilità di proporre al giudice di procedere per evitare maggiori danni per i creditori della squadra.

Formula 1. La spagnola MediaPro si è aggiudicata i diritti di trasmissione televisiva e web del mondiale motoristico in tutto il Sudamerica (escluso il Brasile, dove i diritti vengono gestiti direttamente da Formula One Management). L’accordo, di cui non sono stati comunicati gli importi, partirà la prossima stagione e sarà valido fino a tutto il 2019.

Ciclismo. Anche quest’anno, probabilmente nel mese di ottobre, il comitato organizzatore del Tour de France promuoverà una tournée di ciclisti, team e sponsor tra Giappone e Cina.

© Riproduzione Riservata

Commenti