Questo sito contribuisce alla audience di TGCOM24
Sport

Euro 2012: Kiev, ammesse malversazioni

Da imprenditore azienda che ha ristrutturato stadio Olimpico

(ANSA) - KIEV, 13 GIU - Ha ammesso in tribunale di essersi appropriato di 2,4 milioni di euro di denaro pubblico Volodimir Artiukh, capo della AK Engineering, azienda che si e'aggiudicata tra l'altro l'appalto per ricostruire lo stadio olimpico di Kiev, dove il 1° luglio si giochera' la finale di Euro 2012. Nel 2009 Artiukh avrebbe ottenuto un finanziamento da una banca di proprietà dello Stato per rinnovare un ufficio nel centro di Kiev. I soldi sarebbero scomparsi senza che fosse effettuata alcuna ristrutturazione.

© Riproduzione Riservata

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>