Sport

Abidal: "Lascio il Barcellona perché non mi vogliono"

Il difensore francese, colpito da un tumore nel 2011, ha detto la sua sull'addio al club catalano

Eric Abidal lascia il Barcellona. Il 33enne difensore francese, tornato in campo lo scorso 6 aprile a distanza di circa un anno dall'intervento per il trapianto di fegato, ha convocato una conferenza stampa per spiegare le ragioni della sua scelta. Al suo fianco, il presidente blaugrana Sandro Rosell e il direttore sportivo Andoni Zubizarreta. 

"Voglio ringraziare tutto il club - ha spiegato Abidal - sono stati sei anni molto importanti, il mio contratto è in scadenza e io avrei voluto rinnovarlo, ma la società ha dei dubbi sulla mia tenuta fisica e non intende proseguire il rapporto. Lo accetto, ma ho ancora voglia di giocare. Futuro? Non ho ancora pensato a quale sarà la mia destinazione, potrei giocare anche lontano dall'Europa.

Per me tornare a giocare a calcio dopo quello che ho passato e aver sconfitto il cancro è già una vittoria. Ricorderò sempre la vittoria della Champions League a Wembley e sarò sempre grato a tutto lo staff medico del Barcellona". Abidal ha indossato la maglia del club catalano per sei stagioni, collezionando complessivamente 189 presenze e due reti. Sulle sue tracce ci sarebbe il Monaco di Claudio Ranieri. 

© Riproduzione Riservata

Commenti